Calcio a 5: con la Partenope arriva una vittoria di misura per la Libertas Eraclea

libertas

Vittoria di misura per la Libertas Eraclea.

Nella sfida salvezza contro la Golden Eagle Partenope gli jonici si sono imposti per tre a due in una gara tirata con poche emozioni e due compagini troppo “distratte” sotto rete.

La prima occasione è campana e arriva al primo minuto: Rispoli sbaglia un retropassaggio, ne approfitta Melise che cerca il colpo dalla distanza ma la palla finisce fuori.

Libertas reagisce e al secondo minuto passa in vantaggio: cavalcata di Bavaresco sulla fascia sinistra, passaggio per Rispoli che tira, pasticcio della difesa partenopea sotto rete, nuovo tocco di Rispoli e la palla rotola lentamente in porta.

La Golden Eagle si rifà sotto e all’8′ trova il pareggio: Arillo serve Madonna e il suo rasoterra supera tutti e centra il palo per poi finire un attimo in rete e uscire nuovamente fuori.

Nemmeno un minuto e gli ospiti trovano la rete del momentaneo vantaggio con Campano che supera Sibilia dalla distanza.

Partenope in avanti mentre la Libertas crea pur non riuscendo ad avere il giusto piglio: al 13′ Rispoli salva sulla linea, capovolgimento di fronte e il tiro di Bassani si stampa sul palo.

[tubepress video=eFP9QdX6H0M =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Nella ripresa i padroni di casa alla ricerca della rete del pareggio che arriva al primo minuto grazie al gran tiro centrale di Zancanaro, un’azione nata da un repentino capovolgimento di fronte dopo la parata di Sibilia su Frosolone.

Al 5′ è ancora il 18 partenopeo a essere pericolosissimo; dopo aver saltato l’estremo difensore jonico il suo tiro centra il palo.

Al 6′ la Libertas allunga grazie ancora a Zancanaro che se ne va in contropiede; il suo primo tiro viene neutralizzato da Marchesano che rinvia, la palla gira e finisce nuovamente tra i piedi del giocatore italo-brasiliano che ci riprova e questa volta va a segno.

Proprio Zancanaro ha l’occasione di arrotondare il bottino rossonero al 12′ ma il suo gran tiro dalla distanza si stampa sulla traversa.

La Partenope prova a riaprire i giochi ma non riesce a causa di qualche errore di troppo e delle parate di Sibilia.

Dall’altro lato ci prova ancora Zancanaro al 14′, palla di poco fuori; i campani cercano la sortita vincente ma sotto rete non riescono a finalizzare.

In casa Libertas al 18′ Dipinto servito da Bavaresco ha una clamorosa occasione per segnare la quarta rete rossonera ma manda la palla di pochissimo a lato.

È l’ultimo fuoco del match che si chiude con il successo dell’Eraclea che incamera altri tre preziosissimi punti in chiave salvezza.

Con 19 punti gli jonici navigano sempre a metà classifica, a ridosso delle prime quattro e della qualificazione alla Final Eight; si avviano a chiudere il girone d’andata con un bottino importante per la tranquilla permanenza in A2.

A fine gara abbiamo raccolto i commenti degli allenatori Bommino e Di Iorio e di Marcio Antonio Zancanaro.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*