Calcio a 5: al Palaercole la Libertas Eraclea attende l’Augusta

libertasDopo la prova contro la Salinis, un altro esame difficile attende la Libertas Eraclea.

Fra le mura amiche del Palaercole di Policoro, nella seconda giornata del ritorno del girone B della serie A2 i rossoneri affronteranno i siciliani dell’Augusta.

Nella partita di andata il team metapontino era riuscito a strappare un minimalista 1-1 alla squadra di Rinaldi, con il gol nel secondo tempo di Patrick Dipinto.

Purtroppo sabato il giovane atleta policorese dovrà scontare una squalifica, non sarà pertanto nella rosa a disposizione di mister Bommino che potrà giovarsi del ritorno di Michel Bassani, ormai recuperato completamente dal piccolo infortunio. Nonostante tutto, la rosa della Libertas pare un po’ corta e ai giocatori rossoneri aspetta una partita assai dispendiosa sotto il piano fisico.

L’Augusta di mister Rinaldi, infatti, è nota per il gioco offensivo e il largo uso del portiere in movimento: è una squadra determinata e veloce che non regala niente. Soprattutto ora che è in zona playoff. La squdra siciliana è infatti quinta con 21 punti, una vittoria consoliderebbe il suo futuro e darebbe nuovo vigore alle giuste ambizioni del club storico.

“Abbiamo fatto una settimana di preparazione molto attenta – afferma Gennaro Manolio allenatore dei portieri della Libertas Ercalea – concentrandoci soprattutto sulla difesa e sulle contromisure da adottare con il portiere in movimento. Sabato ci dobbiamo mostrare determinati dal primo minuto e non calare mai di concentrazione perché l’Augusta non perdona”.

E aggiunge: “L’allenamento dei portieri è stato particolarmente duro, più del solito devo ammettere. Ma sia Sibilia che Bello sono gran lavoratori e si stanno impegnando al massimo per migliorarsi. Sono felice soprattutto perché i primi risultati già si vedono”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*