Bernalda: Stalking ai danni dell’ex moglie, è ai domiciliari

carabinieri nostra

Nella serata del 7 ottobre, i Carabinieri della stazione di Bernalda, hanno tratto in arresto un 46enne del luogo, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del tribunale di Matera, D.ssa Angela Rosa Nettis, su richiesta del p.m. D.ssa Rosanna Maria Defraia, per il reato di “atti persecutori” commesso nei confronti della ex coniuge, dalla quale non ha mai accettato la separazione. Lo stesso in  più riprese, già dalla fine dello scorso anno, ha messo in atto condotte vessatorie nei confronti della ex moglie, consistite nel pedinare la donna per strada e nei pressi della propria abitazione,  arrivando ad insultarla, minacciarla, aggredirla fisicamente provocandole lesioni ed in un caso a danneggiarle la vettura prendendola a calci. innumerevoli gli sms e le telefonate di insulti e minacce tanto da costringere la donna, ormai in preda a veri e propri stati d’ansia, dapprima a cambiare per ben due volte i telefoni, poi, presa dalla paura di “averlo sempre alle costole”, a ricorrere all’aiuto dei militari ai quali si è rivolta per ottenere giustizia. dopo le formalità di rito l’uomo è stato posto, in regime di arresti domiciliari, presso la propria abitazione ove, come si legge nell’ordinanza, “potrà meditare seriamente sulla sua condotta e sul suo amore malato”.

fonte: Compagnia dei Carabinieri di Pisticci

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*