A Bernalda la presentazione del libro “Il segreto della vedova Fox”

Copertina Il segreto della vedova Fox

In un’immaginaria cittadina della Basilicata, Collevigna, nei giorni delle contrapposte feste patronali, quella della Madonna del Carmelo e quella di San Sebastiano, giunge al Giardino Giamperduto un turista giapponese con il suo segreto. È la cornice del romanzo Il segreto della vedova Fox di Francesco Montemurro, edito dalla casa editrice Edigrafema e inserito nella collana Lucincittà, ispirato da un episodio realmente accaduto. Alla prima presentazione, che si svolgerà sabato 9 agosto, con inizio alle 19,30 nella Sala Incontro di Bernalda, prenderanno parte l’autore, l’editrice Antonella Santarcangelo e il professor Angelo Tataranno. Coordinerà la giornalista Ursula Cospito.

Dall’alone di curiosità e mistero, che lo straniero porta con sé, a intrecci che coinvolgeranno la struttura ricettiva, il cimitero del paese, personaggi accomunati dalla propensione alla ‘non riservatezza’ (per singolare esigenza di complicità, spesso per vanagloria, a volte per superficialità e altre per cattiveria) una suspense lieve conduce il lettore attraverso un intrigo tanto familiare quanto internazionale che, combinando lingue e tradizioni, racconti e rivisitazioni mitologiche della Magna Grecia, darà voce a quell’indole tutta umana, e poco importa se a latitudini differenti, sedotta da obiettivi non sempre propriamente ‘spirituali’.

Un romanzo leggero, ironico e non privo di colpi di scena dove luoghi, usi e rituali diventano protagonisti assieme ai tanti personaggi che affollano le pagine. Diversi i riferimenti ai piatti della cucina tradizionale bernaldese.

Francesco Montemurro è avvocato civilista. Ha fondato con i fratelli Stefano e Imma la country house Giardino Giamperduto a Bernalda. Appassionato di basket e calcio, fedelissimo tifoso del Cagliari dai tempi di Gigi Riva, è un eclettico e trasognato amante degli intrecci storico-mitologici che nutrono la sua terra.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*