Basket: La dirigenza Bernalda riconferma Cota

Cota

Sarà il terzo anno consecutivo a Bernalda per Francesco Cota.

Il play-guardia classe ’92 di San Severo, 180 cm di altezza, esordì nella Cestistica Bernalda nell’incontro del 16 ottobre 2011 contro la Mens Sana Campobasso con un biglietto da visita molto gradito: un canestro da 3 punti!

Ed è proprio il tiro dall’arco dei 6,75 una delle caratteristiche del talentuoso atleta dauno, insieme alla capacità di penetrazione, con un primo passo devastante, e una buona difesa sul portatore di palla avversario.

E’ in queste situazioni che Cota viene spesso penalizzato dalle decisioni arbitrali: la sua difesa aggressiva e la capacità di prendersi sfondi non sempre sono giudicati corretti.

Ma Francesco, nel suo primo anno da over per la DNB, sicuramente migliorerà questi aspetti per fa si che le chiamate arbitrali nei suoi confronti non penalizzino la squadra, soprattutto nei momenti delicati della partita.

Per il resto è un giocatore completo: buon tiratore con 52% da 2, un 24% da 3 e un ottimo 77% nei tiri liberi, bene anche nei rimbalzi e negli assist.

Francesco è molto amato dal pubblico bernaldese e, complice anche la giovane età, ha stretto molte amicizie tra i suoi coetanei, quindi siamo sicuri che la sua permanenza a Bernalda sarà molto gradita a tutti.

Con la conferma di Francesco Cota, il reparto esterni è completo, resta ora da definire l’ala grande titolare e gli altri componenti della panchina.

Su questo la dirigenza e il coach hanno già preso le loro decisioni, ma l’ufficializzazione ci sarà solo nelle prossime settimane, salvo novità dell’ultimo minuto.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*