A Valsinni in occasione della festa della Donna il convegno “Sexum Superando”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

Locandina

Martedì 8 marzo, alle ore 10.30 presso la sala consiliare del Comune di Valsinni, avrà luogo il convegno “Sexum Superando-Cultura e Diritti per essere liberi”.

L’iniziativa, che rientra tra le attività del Parco Letterario Isabella Morra, è stata realizzata dall’Amministrazione Comunale e dalla Pro Loco, con il patrocinio della Regione Basilicata e della Commissione Pari Opportunità e con la collaborazione dell’Istituto comprensivo “Isabella Morra” di Valsinni e dell’associazione “Donne in Cammino”.

Lo scopo dell’iniziativa è quello di puntare, ancora una volta, i riflettori sulla Donna, non più descritta come vittima o “sesso debole”, ma come forza capace di cambiare il mondo, migliorandolo. Attraverso la Cultura (intesa sia come studio della vita e della poetica di grandi donne, sia come modo di pensare) e i Diritti (concepiti sia come leggi, sia come condizione naturale) si vuole fornire alle nuove generazioni (e non solo) gli strumenti necessari per liberarsi da un retaggio antico e di pensare a nuove forme per disegnare l’identità di genere.

L’aumento della violenza sulle donne e i casi sempre più numerosi di femminicidio  sono segnali evidentissimi dell’esistenza di una “questione maschile”, intesa come mentalità che non riconosce i diritti e la libertà della Donna (dei quali Isabella Morra è il simbolo ante litteram), ma che nei diritti e nella libertà della Donna vede solo un’insostenibile minaccia.

Questo tema non può essere affrontato solo con provvedimenti di ordine pubblico e pene sempre più severe. Occorre una rivoluzione culturale per cambiare quei modelli rigidi e fuori dal tempo, che ancora fungono da linee-guida per determinare le identità di genere.

La figura di Isabella Morra, emblema del coraggio delle donne di opporsi ai sopprusi di un mondo androcentrico, diventa il filo conduttore per parlare delle donne e alle donne di tutte le epoche.

Gli interventi, coordinati dall’Assessore Giuseppe Truncellito, saranno affidati al sindaco di Valsinni, Gaetano Celano; alla professoressa Carmela Liuzzi, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo “Isabella Morra” di Valsinni, alla dottoressa Angela Blasi, presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Basilicata; all’avvocato Francesca Sassano, autrice del romanzo “Isabella, il suo sogno”. Concluderà i lavori il Presidente del Consiglio Regionale, Piero Lacorazza.

Gli studenti della scuola secondaria di primo grado ripercorreranno la storia della “festa della Donna”; proporranno il pensiero e l’esempio di grandi donne di ogni epoca; e ricorderanno, a settant’anni dal 2 giugno 1946, la conquista del diritto di voto per le donne in Italia.

A dare il titolo alla giornata un brano del libro “Familiae Nobilissimae de Morra Historia” scritto dal nipote di Isabella, Marcantonio Morra, interpretato per l’occasione daFabio Fagnano.

La figura di Isabella, la sua poesia e il suo grido di libertà avranno il volto di Carmen Chierico, animatrice culturale del Parco Letterario isabella Morra e che ha curato l’organizzazione generale e l’allestimento della XXV edizione de “L’Estate d’Isabella”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 945volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto