A Tursi le magie medievali di “Rabatanestate”

Rabatanestate

Si svolgerà sabato 29 agosto nella suggestiva cornice della Rabatana di Tursi l’evento “Rabatanestate”, organizzato dall’associazione culturale Istrice con il patrocinio del Comune di Tursi e la collaborazione delle associazioni Free Spirit School, V per Vito e Atletica Amatori Tursi ed il supporto di Relais Palazzo dei Poeti, Rabite Servizi Turistici, Sognando una notte a quel paese, la Parrocchia San Filippo Neri ed il tessitore d’argille Maurizio De Rose.

Il tema della manifestazione, che si svolgerà per tutta la giornata, è “Una notte intorno all’anno mille”.

Al mattino ci sarà l’accoglienza e la presentazione dell’evento seguito dall’allestimento di un piccolo laboratorio per coloro che si vorranno dedicare alla lavorazione della ceramica e giochi medievali per i bambini.

Nel pomeriggio inizierà il graduale ingresso nell’età medievale con il passaggio dei cavalieri delle quattro contrade (Falco, Istrice, Luna, L’arco dell’Orco), l’apertura di bazar, mercati, botteghe, esposizioni, figuranti e caccia all’istrice.

Le danze tipiche del tempo faranno da preludio al concerto di clavicembalo del maestro Francesco Cera. Considerato tra i migliori interpreti italiani della musica antica, in modo particolare del repertorio tastieristico italiano tra ‘500 e ‘700, Cera ha perfezionato i suoi studi ad Amsterdam prima di iniziare la sua carriera artistica. Il concerto prevede l’esecuzione di brani di Domenico Scarlatti (1685-1757) con un clavicembalo costruito da Roberto Livi che è copia di uno strumento di Vincet Tibaut del 1691 conservato a Parigi nel Musée de la Musique.

Il suono magico ed armonioso del clavicembalo accompagnerà leggende, misteri, sorprese e degustazioni di piatti tipici del tempo accompagnati da ottimo vino e suoni di tamburi per tutta la notte, aspettando l’alba in un luogo magico e incantato che saprà coinvolgere e catturare i visitatori di tutte le età.

Tutti coloro che parteciperanno all’evento potranno  aspirare a diventare “Ambasciatore della Rabatana di Tursi”, partecipando al photocontest aperto sulla pagina Facebook di Rabite Servizi Turistici, pubblicando usando l’hashtag rabatanestate e rabatana, le proprie foto che raccontano la magica atmosfera in cui si svolgerà l’evento. Nei giorni a seguire, a colpi di like, la rete deciderà chi diventerà Ambasciatore per tutto l’anno con la mission di far conoscere e visitare il borgo tursitano sempre più a nuova gente.

Per agevolare il pubblico e rendere ancor più bello e suggestivo l’appuntamento con Rabatanestate, è stato predisposto un apposito servizio navetta, con partenza dalle ore 16:30 dalla piazza Fratelli Conte di viale Sant’Anna, che consentirà ai visitatori di raggiungere l’antico borgo in tutta comodità per poi far ritorno a piedi nella parte bassa dell’abitato ammirando le bellezze storico-artistiche di tutto il centro storico tursitano, in una passeggiata di salute, per il corpo e per l’anima in una notte di luna piena.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*