A Scanzano seminario organizzato da L.A.Me.T.A su “Mercati, aspetti fitosanitari e varietali per l’agrumicoltura del Metapontino”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

invito_10x21_1

Lunedi 29 Febbraio alle ore 16.30, la Sala Consiliare del Comune di Scanzano Jonico sarà la location dell’incontro dal titolo “Mercati, aspetti fitosanitari e varietali per l’agrumicoltura del Metapontino”, organizzato dall’associazione L.A.Me.T.A. in collaborazione con Alsia, Assofruit Italia e associazione Arptra, patrocinato da Regione Basilicata, Comune di Scanzano Jonico e Ordine dei dottori agronomi e forestali della Provincia di Matera.

L’incontro, sponsorizzato da Sipcam Italia, sarà moderato da Carmine Cocca (Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei dottori Forestali della Provincia di Matera) e prevede un programma ricco di interventi.

Ai saluti di Berardino Marchitelli (Presidente L.A.ME.T.A.), Salvatore Jacobellis (Sindaco di Scanzano Jonico), Antonietta Clemente (Assessore all’agricoltura di Scanzano Jonico),  seguiranno nell’ordine gli interventi di: Francesco Nicodemo (Assofruit Italia), che argomenterà sulla tematica dei “Nuovi mercati per l’agrumicoltura dell’arco ionico”; Vincenzo Castoro (Ufficio Fitosanitario – Dipartimento Politiche Agricole e Forestali Regione Basilicata), con un intervento sulle “Problematiche fitosanitarie degli agrumi: aggiornamenti tecnici e normativi”; Carmelo Mennone (Alsia Pantanello) che parlerà di “Liste varitali per l’agrumicoltura del Metapontino”; Francesco Guastamacchia e Domenico Bitonte (della Sipcam Italia) presenteranno “Le soluzioni di Sipcam Italia per una agrumicoltura di qualità”.

Le conclusioni saranno affidate a Luca Braia, assessore alle Politiche Agricole e Forestali Regione Basilicata.

L’Associazione L.A.ME.T.A. ringrazia i relatori per la disponibilità e l’attenzione rivolta alla tematica in oggetto e per il confronto aperto e costruttivo che si instaurerà tra istituzioni, mondo della ricerca, tecnici, commerciali e agricoltori. Tali sinergie, utili anche a far maturare la cultura dell’aggregazione quale fattore di successo competitivo, sono infatti indispensabili per avviare scelte volte alla condivisione di intenti e di strategie chiare e definite per delineare gli orientamenti futuri dell’agricoltura e dell’agrumicoltura nel caso specifico.

Attraverso una accurata analisi degli aspetti commerciali, varietali e fitoiatrici sugli agrumi, il Seminario si prefigge di trasferire know how a tutti gli attori della filiera e fornire informazioni sulle prospettive dell’agrumicoltura dell’arco jonico metapontino al fine di ottenere delle produzioni di qualità e apprezzate dai mercati in grado di garantire prospettive di reddito agli agrumicoltori lucani.

Saranno riconosciuti inoltre crediti formativi per i partecipanti iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di Matera.

Commenti

Questo articolo è stato letto 807volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto