A Policoro in piazza contro la criminalità

Un lungo corteo colorato ha attraversato le vie di Policoro con un unico slogan: “No a tutte le forme di criminalità, il Metapontino non resta in silenzio”. La manifestazione, organizzata dalle associazioni del territorio a seguito degli ultimi episodi criminosi accaduti lungo la costa jonica, lucana ha visto la partecipazione di moltissimi giovani di tutte le scuole del circondario e dei rappresentanti del mondo associativo, istituzionale, religioso e sindacale.

Presenti anche i 17 sindaci dell’area programma “Metapontino – Basso Sinni”, con fasce tricolori e gonfaloni.
Poca invece la gente comune, che ha preferito guardare il corteo dai bordi delle strade o dalle finestre piuttosto che unirsi alla manifestazione.
Dopo aver attraversato le vie della città, il lungo serpentone ha raggiunto piazza Heraclea: sul palco don Marcello Cozzi, vicepresidente di Libera, il parroco della Chiesa Madre Don Antonio Mauri e i rappresentanti degli studenti mentre il concerto del rapper tarantino Zakalicious ha chiuso la manifestazione.
Ketty Monzo ha raccolto le voci di quanti hanno partecipato al corteo.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*