A Policoro denunciato quarantenne per maltrattamento di animale

polizia policoro

A Policoro la Polizia di Stato ha denunciato all’Autorità giudiziaria un uomo per maltrattamenti nei confronti del suo cane di razza Yorkshire.

Il cane infatti era stato lasciato incustodito in un’abitazione per una trentina di giorni circa e presentava lesioni emorragiche sul dorso e sul collo, a seguito di un’infestazione di origine parassitaria non curata.

Il personale del Commissariato di Policoro è intervenuto dopo che al 113 è pervenuta una telefonata che segnalava un odore nauseabondo provenire da un appartamento ubicato nel centro città.

Giunti sul posto ed entrati nell’abitazione, gli operatori si sono trovati di fronte una situazione allucinante, tanto da essere costretti a indossare le mascherine protettive: tutti gli ambienti della casa erano disseminati di deiezioni animali e sacchi di rifiuti alimentari mentre la povera bestia era chiusa in un ripostiglio.

E’ stato fatto intervenire allora un veterinario che ha provveduto al ricovero dell’animale presso il canile comunale di Policoro per le cure di cui necessita.

L’abitazione è stata ispezionata dal medico territoriale ASM, il quale, dopo aver constatato la gravità della situazione, congiuntamente al suddetto Commissariato, ha inviato una segnalazione urgente al Sindaco di Policoro.

In qualità di autorità sanitaria locale, il Sindaco ha emesso un’ordinanza di sgombero dell’abitazione per gravi carenze igienico sanitarie, diffidando l’inquilino ad effettuare una disinfestazione e disinfezione all’interno dei locali, atte a scongiurare gravi effetti sulla salute e l’incolumità pubblica.

Dopo la denuncia a piede libero per maltrattamenti su animali a carico dell’uomo, gli operatori del Commissariato di Policoro hanno accertato che questi lavora in un locale di intrattenimento molto frequentato e pertanto hanno interessato l’Unità Operativa Complessa dell’ASM di Matera per gli accertamenti del caso.

E’ seguito immediatamente un controllo ispettivo sanitario presso il locale, da cui è emersa una serie di violazioni, sia sotto l’aspetto strutturale che gestionali, che sono state conseguentemente sanzionate.

Questura di Matera

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*