Respiro internazionale per l’ultima giornata del Metaponto Beach Festival 2015

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

FotoPalcoPubblico

Avrà un respiro internazionale la terza e ultima giornata del Metaponto Beach Festival 2015 che, seppur riserverà il palco del castello Torremare a due innovativi progetti musicali made in Lucania (Ukulele Revolver e Balca Bandanica), non mancherà di portare all’interno delle antiche mura sonorità e arti da tutto il mondo.

Mercoledì 19 agosto, i cancelli si apriranno alle 21:30 per accogliere la carovana estiva di Open Circus Lab, progetto ideato e realizzato dall’associazione Multietnica e dall’aps Nomademente che, attraverso la residenza artistica nei Centri regionali per la creatività di Visioni urbane, ha portato l’insegnamento delle arti di strada in Basilicata. Dopo i numerosi laboratori condotti nei mesi scorsi da alcuni maestri di una delle più importanti scuole di circo spagnole, il festival della costa ionica lucana sarà il primo “tendone” sotto il quale si esibiranno alcuni degli allievi. Lo spettacolo di inaugurazione di Open Circus Summer vedrà protagonisti Lorena Mamede (acrobatica aerea), Giastolfo Padovani (clown giocoliere) e Belle in bolla (clown acrobatico).

Le arti di strada la faranno da padrone in tutta la prima serata del 19 agosto. Dopo aver percorso le strade di tutti e cinque i continenti, il bizzarro bus verde a due piani degli anglo-francesi The Sprockets sosterà a Metaponto per trasformarsi nel fondale di strepitose acrobazie, passaggi di giocoleria e adrenalinici numeri di acrobatica aerea, che compongono uno show poetico e divertente, apprezzato tanto in Australia e Nepal, quanto in Grecia e Turchia, solo per citare alcune tappe del loro più che decennale tour. Al circo sarà dedicato anche l’ultimo dei laboratori gratuiti per bambini, a cura del Circo Laboratorio Nomade di Crispiano (ore 18:30, Camping Riva dei Greci).

La musica riconquisterà il suo posto d’onore con il virtuoso dell’ukulele Danilo Vignola – riconosciuto nel 2010 come miglior suonatore di ukulele elettrico al mondo – che, assieme al percussionista Giò Didonna, presenterà al pubblico del Metaponto Beach Festival “Ukulele Revolver”. Il rivoluzionario ed eterogeneo progetto discografico del duo trasporta il chitarrino a 4 corde in scenari musicali ben lontani dalle coste hawaiane dove si colloca la sua origine, spaziando tra il flamenco e la tarantella, il jazz e l’heavy metal.

L’eclettismo caratterizza anche il sound dei Balca Bandanica, il gruppo vincitore delle selezioni regionali di Arezzo Wave 2015, che ha all’attivo numerosi live in tutta Italia e collaborazioni illustri, tra cui quella recente con Zita Pheto, violinista del cantautore Zucchero. Con la loro musica folk-balkan, pulsante e ricca, si spegneranno le luci sul palco del castello Torremare.

Il Metaponto Beach Festival proseguirà a pochi chilometri dalla sua storica location, con l’ultimo dei tre After party in programma. Presso il Mojto, Fluchanka Selecta proporrà agli instancabili del festival un viaggio electro-gitano a cavallo tra la musica zingara e la world-beat, con una selezione di brani in cui i ritmi tzigani e i suoni tradizionali balcanici si sposano col reggae, il funk, lo ska e l’elettronica.

Il Metaponto Beach Festival è organizzato dalle associazioni Krikka di Bernalda e Multietnica di Potenza, con il sostegno di Comune di Bernalda e Regione Basilicata. Per maggiori informazioni: www.metapontobeach.it, pagina Facebook “Metaponto Beach Festival”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 461volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto