Provincia Matera: Assolto Franco Stella

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Archiviato perché il fatto non sussiste: il Presidente della Provincia di Matera, Franco Stella, non ha commesso alcun reato. E’ apparso visibilmente commosso, ma determinato, il Presidente Stella, che nel corso di una conferenza stampa convocata nella sede istituzionale provinciale, ha illustrato nel dettaglio quanto deciso dal gip del Tribunale di Matera, Luigi Spina, in merito all’inchiesta che lo ha visto coinvolto e che ha portato, nel luglio scorso, all’arresto della dirigente dell’Agenzia delle Entrate, la materana Lucia Muscaridola. Alla presenza dell’intera giunta provinciale e del difensore di Stella, l’avvocato Nuccio Labriola, il Presidente ha poi puntato il dito contro la gogna mediatica a cui è stato sottoposto. “Ci sarà un ricorso civile nei confronti di chi ha infangato il mio nome – ha ribadito il Presidente nel corso della conferenza stampa – non perché abbia la necessità di un ristoro di carattere economico ma perché si sono superati i limiti della decenza”. “Alcuni organi di stampa – ha proseguito – hanno fatto un uso distorto delle informazioni legate a questa vicenda; per quanto mi riguarda dopo aver appreso di essere indagato sul caso Muscaridola da fonti giornalistiche ci tenevo a tutelare sopratutto il nome dell’amministrazione provinciale che mi onoro di rappresentare e che voglio continuare a gestire nell’esclusivo interesse della comunità”. Il suo legale, Nuccio Labriola, consigliere provinciale del PDL che aveva sfidato in campagna elettorale per la guida dell’Ente provinciale proprio Franco Stella, ha poi preso la parola sostenendo fortemente come dal punto di vista giudiziario la vicenda aveva la connotazione di una “ordinarietà unica al mondo”, in quanto “sia la posizione di Franco Stella che quella del direttore dell’Ufficio delle Entrate di Matera, dottor Vito Gerardi  – ha dichiarato Labriola – sono state archiviate dal gip dopo aver chiesto al pubblico ministero di poter essere ascoltati per chiarire i fatti contestati”. “Una vergogna aver associato il nome di Franco Stella a compagnie lobbistiche e affaristiche – ha concluso labriola – adesso non resta che chiedere il risarcimento per i danni subiti”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 869volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto