Policoro: accordo tra Regione e la Società Jonica Juice

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


La Task force occupazione in capo al Dipartimento Attività Produttive delle Regione Basilicata ai sensi della DGR n. 1480/2008, ha firmato con la Società Jonica Juice di Policoro, appartenente al gruppo Pfanner, il contratto di consolidamento e sviluppo industriale che prevede un contributo di oltre 7 milioni di euro per l’attivazione di nuove filiere produttive; il tutto per un investimento complessivo di oltre 25 milioni di euro che il gruppo agroindustriale sta realizzando.

Il programma degli investimenti prevede la realizzazione del consolidamento e sviluppo del sito produttivo per la produzione di succhi di frutta e ortaggi localizzato nell’area industriale del comune di Policoro e si articola in due fasi: una parte relativa agli investimenti produttivi ed una fase contestuale di salvaguardia e sviluppo dei livelli occupazionali.

“Nonostante le ristrettezze economiche derivanti dai tagli sempre più consistenti che coinvolgono anche il settore agroindustriale – ha commentato il neo assessore Marcello Pittella – siamo riusciti anche per il grande lavoro dall’autorità di gestione del PSR a rispettare gli impegni nei confronti di gruppo industriale, leader mondiale nella produzione di succhi di frutta e puree, che ha scelto la nostra regione per sviluppare un mercato rivolto ai Paesi emergenti del bacino del mediterraneo e per dare sbocco alle potenzialità ed alle caratteristiche qualitative delle nostre produzioni ortofrutticole”.


L’altra fase del progetto sarà gestita dal Dipartimento Formazione e prevede per tutto il personale da impiegare un percorso di formazione professionalizzante ed eventualmente dei moduli specifici di formazione continua, per i diversi profili delle filiere industriali.

A tal proposito l’assessore Vincenzo Viti ha tenuto a sottolineare che nella scorsa legislatura, quando era a capo del Dipartimento Agricoltura, con l’impegno diretto del Presidente De Filippo, erano stati reperiti i fondi necessari per finanziare le richieste di cui al bando della DGR n° 1480 del 2008 sicché oggi giunge a conclusione un percorso che certamente darà un significativo contributo alle problematiche stringenti dell’agricoltura regionale, con particolare riferimento all’area metapontina che, deve continuare a guardare con interesse prioritario alle produzioni precoci, ma non deve trascurare in alcun modo la possibilità di orientare alla trasformazione industriale i prodotti di grande consumo, come agrumi, albicocche, pesche, ed ortaggi da surgelazione, magari attraverso un serio programma di riconversione varietale.
 
Un pensiero particolarmente cordiale gli assessori Pittella e Viti hanno inteso rivolgere sia all’assessore Mazzocco per la responsabilità assunta alla guida del Dipartimento Agricoltura sia all’assessore Mastrosimone per la responsabilità recentemente assunta, nonché all’Amministrazione comunale di Policoro anche alla cui cooperazione si deve se il progetto ha potuto prendere corpo e potrà trovare rapida realizzazione.


Commenti

Questo articolo è stato letto 785volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto