Pisticci: Il Prefetto di Matera presiede il Comitato Interforze

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

Riunione del Comitato Tecnico di Coordinamento Interforze, mercoledì mattina nella sala giunta del municipio di Pisticci.
L’iniziativa, voluta e presieduta dal prefetto di Matera, Luigi Pizzi, ha avuto come obiettivo il tracciare un bilancio della situazione della sicurezza nel comune jonico e in quelli contermini, soprattutto alla luce dei fatti di cronaca accaduti nel territorio pisticcese negli ultimi mesi.
Scopo dell’incontro – si legge infatti in una nota della Prefettura – è quello di procedere, unitamente ai vertici delle forze dell’ordine territoriali e al Sindaco, ad un esame della situazione della sicurezza pubblica nel territorio di quel comune, al fine di individuare strategie finalizzate a prevenire e contrastare ulteriori fenomeni criminosi in relazione ad alcuni episodi delittuosi verificatisi di recente nel comune anzidetto e che hanno originato preoccupazione nell’opinione pubblica locale”.
La riunione fa seguito ad un altro incontro avuto lunedì dal Comitato, riunitosi per discutere dell’episodio di deflagrazione dell’autovettura del rappresentante legale del Circolo velico, avvenuto sul lungomare di Policoro nella notte del 18 febbraio scorso. 
All’incontro pisticcese hanno partecipato tutti i massimi esponenti provinciali delle Forze dell’Ordine e il primo cittadino del comune ospitante, Vito Di Trani; esso è stato occasione per tranquillizzare la cittadinanza e testimoniare la vicinanza delle Istituzioni al territorio.
Nel suo intervento il prefetto ha ribadito la necessità di intensificare i controlli, peraltro già capillari sul territorio grazie all’azione congiunta del locale commissariato di Polizia e della Compagnia Carabinieri, anche con il coinvolgimento dell’amministrazione comunale del centro jonico.
Il tutto per garantire la sicurezza dei cittadini ed evitare che fenomeni criminosi possano turbare la tranquillità di una realtà dinamica e sfaccettata come quella del Metapontino.
Commenti

Questo articolo è stato letto 239volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto