I Carabineri di Policoro arrestano due persone

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca



Nel corso della settimana che si sta per concludere, i Carabinieri di Policoro, nell’ambito della diuturna attività istituzionale a salvaguardia delle cittadinanze, hanno portato a termine alcune importanti operazioni di servizio, rivolte ad infrenare il fenomeno del traffico e dello spaccio di stupefacenti, i reati predatori ed altro.

Questi ultimi successi operativi hanno permesso di dare un ulteriore concreto messaggio di legalità, in difesa della popolazione ed un monito verso coloro che votano la propria esistenza al delinquere.
Le attività in questione sono strettamente connesse con il controllo del territorio, dal quale non si può prescindere nell’ottica della prevenzione e della sicurezza, esaltando il contatto con le popolazioni e con le realtà locali, cogliendo ogni segnale di devianza e/o attivando tutta una serie di controlli a campione che permettono, anche con un pizzico di fortuna, di reprimere i reati.
Il controllo del territorio è stato implementato con l’ausilio di unità eliportate che hanno consentito una grande mobilità e la possibilità di sorvegliare dall’alto, anche con l’utilizzo di apparecchiature di foto rilevamento, il territorio e permettendo la costituzione di rapidi posti di controllo, altresì indirizzando gli equipaggi a terra per la localizzazioni di obiettivi in movimento. 
Le attività in questione sono state altresì supportate con l’utilizzo di diverse unità cinofile, votate sia alla ricerca di stupefacente che di armi ed esplosivo.
In particolare, a Tursi, lo scorso quattro ottobre, è stato rintracciato O. F., trentottenne del luogo, colpito da Ordine di Carcerazione, dovendo scontare un anno per spaccio di stupefacenti.
Sempre lo scorso quattro ottobre, ma Nova Siri Scalo è stato denunciato M. L., quarantunenne della provincia di Cosenza, poiché sorpreso con un coltello a serramanico di tipo vietato ed alcune cartucce.
A Policoro, sabato mattina, è stato arrestata in flagranza di reato C.F., ventiquattrenne di Tursi, sorpresa nell’atto di detenere circa 80 grammi di marijuana, destinata ad alimentare la piazza di Policoro. 
La sostanza stupefacente opportuna confezionata ed occultata proveniva dalla Lombardia.
Oltre a ciò, nel loro complesso, le attività poste in essere su tutto il territorio della Compagnia, hanno portato anche al ritiro di tre patenti e di una carta di circolazione, al fermo di tre autovetture, alla denuncia di due persone in stato di ebbrezza alcolica e alla segnalazione di altre tre per uso di stupefacenti.

Fonte: Compagnia Carabinieri Policoro
Commenti

Questo articolo è stato letto 427volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto