David di Donatello 2015 al corto Thriller del regista lucano Giuseppe Marco Albano

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

thriller_locandina

E’ Thriller del regista lucano Giuseppe Marco Albano il vincitore del David di Donatello 2015.

Lo ha annunciato Mario Mazzetti, portavoce della giuria dei cortometraggi.

Il corto narra la storia di Michele, ragazzo di 14 anni che vive nella Taranto provata dall’inquinamento e dall’incertezza per il futuro.

Il protagonista va in giro leggero a passo di musica, ballando come il suo idolo, Michael Jackson. Quando suo padre gli comunica che non potrà accompagnarlo al provino a causa di una mobilitazione di fabbrica, a Michele crolla il mondo addosso. Il sogno di un ragazzino, però, può essere più forte delle difficoltà degli adulti. E proprio grazie a Michele e al suo desiderio, la questione degli operai di Taranto risalterà agli occhi tutti, in un incredibile girotondo finale sulle note di Thriller.

“Il successo di Giuseppe Marco Albano e  di Angelo Troiano della produzione Basiliciak, – dichiara Paride Leporace, presidente della Lucana Film Commission – è un grandissimo risultato per due giovani talentuosi professionisti lucani della settima arte. La vitalità del settore cinematografico ed audiovisivo lucano si arricchisce di questo David Di Donatello, vinto in una competizione non facile con altri titoli e registi importanti.

Dopo il Nastro d’Argento vinto da Ragone, questo David rappresenta una nuova conferma ed una sfida per la cinematografia lucana e per la nostra fondazione, che sa di avere dalla sua artisti di qualità e talento riconosciuti a livello nazionale.

Il nostro impegno – conclude Leporace-  sarà proiettato sempre più nella formazione delle maestranze lucane e nel sostegno continuo alle produzioni cinematografiche che decideranno di investire sul territorio e nei nostri giovani.”

Commenti

Questo articolo è stato letto 751volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto