Calcio a 5: il Bernalda strapazza il Salandra ed è primo in serie C

Scritto da Emmenews on . Postato in Sport

tifo bernalda

La sfida contro i campioni in carica del Salandra era molto più di una finale per mister Masiello e per il suo Bernalda: non erano ammessi pareggi o sconfitte, solo una vittoria avrebbe dato un giusto senso al sabato di futsal rossoblù.

E cosi è stato: i bernaldesi hanno rispettato i dettami del loro coach, travolgendo con un pesante 8-1 la Soldogas Salandra fino a quel momento seconda miglior difesa del campionato.

I tre punti conquistati a dispetto del team del presidente Quaranta, in concomitanza con la sconfitta del Comprensorio Medio Basento Futsal sul campo del 3P Valle del Noce, permettono all’Ottica Bellino di prendersi la vetta del massimo campionato regionale con un punto di vantaggio: tuttavia, il sorpasso non è decisivo, mancando ancora tre giornate alla conclusione e con una serie di scontri diretti tra le prime tre della classe che potrebbero riscrivere le sorti di una stagione divertente ed equilibrata.
Il match contro il Salandra è un monologo rossoblù: dal primo all’ultimo minuto, infatti, i ragazzi di Masiello dominano l’incontro e non concedono neanche le briciole agli ospiti. Pronti via e i bernaldesi passano in vantaggio grazie al pasticcio del portiere Summa che, nel tentativo di rilanciare il pallone, colpisce Pelentir e la palla si insacca inesorabilmente in porta. Il rocambolesco vantaggio rinvigorisce i padroni di casa che, trascinati da un pubblico carico a mille, raddoppiano al 10′: protagonista ancora il pivot di Videira che infila l’incerto portiere potentino sugli sviluppi di un calcio d’angolo. L’estremo difensore ospite si riscatta in alcune circostanze evitando la goleada, mentre nel finale di frazione da registrare le ottime uscite del rientrante De Brasi che annullano i tentativi di rimonta biancazzurra. Il primo tempo si chiude sul 2-0, mentre nei primi minuti della ripresa l’Ottica Bellino chiude i conti. Non passano che pochi secondi dal rientro in campo che Pelentir cala il tris sfruttando l’assist al bacio di Fusco: esecuzione magistrale del capocannoniere rossoblù che calcia al volo e buca ancora Summa. Il brasiliano è inarrestabile: al 5′ la sua fucilata dalla banda va ad incastonarsi sotto l’incrocio dei pali grazie ad un tiro potente e preciso che fa vibrare la platea, esaltata dalle prodezze del numero 7. I padroni di casa sono implacabili e al 10′ vanno ancora a bersaglio, stavolta con Fusco che insacca in buca d’angolo ben assistito da Pelentir. Non passa neanche un minuto che il brasiliano risolve un’azione insistita nella metà campo biancazzurra con un’altra conclusione da cineteca che si spegne nel sacco: trentaquattresimo gol stagionale per lui e partita nelle mani dell’Ottica Bellino che ormai fa accademia. Al 17′ i bernaldesi affondano ancora: strabiliante azione personale di Fusco che recupera palla in difesa e parte in contropiede, dribbling su due avversari e tocco morbido a scavalcare Summa per il settimo gol di giornata. Tre minuti dopo ci pensa Pietro Carella ad arrotondare ancora il punteggio con una diagonale millimetrica su cui Summa può ben poco. Nel finale c’è tempo per il gol della bandiera ospite siglato da Petragallo grazie ad una deviazione fortunosa.
I tre punti conquistati contro il Salandra costituiscono il pass verso il primato per l’Ottica Bellino Bernalda che non si monta la testa e sa che tra un mese inizierà un altro campionato, con sfide delicate e decisive da affrontare con la solita determinazione, virtù fondamentale per trasformare i propri sogni in realtà.

Commenti

Questo articolo è stato letto 557volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto