Al cavalier Marino il premio Siritide Ora

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


Prima edizione del premio “Siritide Ora”, voluto dall’associazione culturale Compagnia dell’Agorà come riconoscimento a coloro che hanno dato lustro al Metapontino.
E quest’anno il premio è stato attribuito al cavalier Ettore Antonio Marino, tra i promotori, lungo la costa jonica lucana, dell’introduzione di colture pregiate come quella del kiwi, arrivata in Basilicata negli anni Ottanta e capace di offrire stimoli nuovi al comparto agricolo jonico.
A ritirare il premio, consegnato dal presidente dell’associazione, Francesco Quinto, e dall’assessore all’Agricoltura del comune di Policoro, Saverio Carbone, il figlio del cavalier Marino, che ha ringraziato i membri della Compagnia dell’Agorà per l’attestato di stima riconosciuto alla sua famiglia.
La consegna del premio si è svolta nella sala congressi del Castello di Policoro, nel corso di una serata dedicata cultura, alla degustazione delle specialità lucane e alla musica.
Infatti, particolare successo ha riscosso l’esibizione dei cantanti Silvia Barletta e Giuseppe Ranoia, che hanno eseguito alcune delle più celebri arie del repertorio lirico italiano, dalla Madama Butterfly alla Tosca fino alle Nozze di Figaro.
Abbiamo assegnato questo premio al cavalier Marino – ha commentato il presidente della Compagnia dell’Agorà, Francesco Quinto – per aver contribuito in modo determinante allo sviluppo socio economico della nostra terra. Quest’anno, in occasione della prima edizione, abbiamo deciso di assegnare il premio ad honorem ad una personalità importante del nostro territorio. Dalla prossima edizione ci sarà invece un bando, con una commissione che valuterà e sceglierà il destinatario del riconoscimento, sempre con l’obiettivo di premiare chi ha contribuito alla crescita di Policoro e del Metapontino”.
Commenti

Questo articolo è stato letto 516volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto