Violenza Marconia: restano in carcere i quattro arrestati, Gip rigetta ricorso

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

tribunale

Resteranno in carcere i quattro giovani arrestati venerdì perchè accusati dello stupro di due ragazzine inglesi, avvenuto la notte tra il 7 e 8 settembre scorso durante una festa privata in una villa di Marconia.

Il gip di Matera Angelo Onorati ha infatti respinto il ricorso per l’attenuazione della misura cautelare presentato dagli avvocati dei quattro, confermando la custodia cautelare in carcere. I legali avevano invece richiesto per i loro assistiti il passaggio agli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico.

Restano indagati a piede libero gli altri tre giovani coinvolti nelle indagini, tra cui due cantanti trapper.

Intanto, secondo quanto si è appreso dall’agenzia Ansa, una delle due giovani avrebbe riconosciuto su un social network anche l’ottavo giovane che avrebbe partecipato alla violenza; tramite l’avvocato Giuseppe Rago sarebbe stata presentata denuncia.

Sabato prossimo alle ore 9 comincerà l’incidente probatorio, al quale parteciperanno anche le due giovani vittime.

Commenti

Questo articolo è stato letto 99volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto