Viabilità: la Regione stanzia 20 milioni di euro per il materano


La Regione Basilicata ha destinato 48 milioni di euro per progetti di messa in sicurezza della viabilità, in particolare per la tutela delle strade provinciali di Potenza e di Matera: ventotto milioni andranno a sessantaquattro interventi nel Potentino, e venti milioni per il Materano.
La Provincia di Matera ha programmato interventi che interessano la quasi totalità dei comuni materani suddivisi per cinque macro aree.
Il reticolato di strade di competenza della provincia, su cui ricadranno le misure finalizzate alla salvaguardia e alla tutela della viabilità, attraversa i comuni di Matera, Pomarico, Miglionico, dove sono previste le seguenti opere di protezione della sede stradale: muri di sostegno, gabbionate, paratie e opere di regimazione idraulica: fossi di guardia e adeguamento tombini.

Sulla viabilità che connette Tricarico, Irsina, Grassano e Grottole saranno effettuati, invece, interventi in corrispondenza di frane diffuse: drenaggi, gabbionate, muri in cemento armato anche su pali.

Tra Stigliano e la Montagna materana si interverrà in corrispondenza di frane diffuse con drenaggi, gabbionate, terre armate, muri in cemento armato e paratie.
Lungo le strade tra Pisticci e il Metapontino sono previsti gabbionate e fossi di guardia.
Sul reticolato di strade che attraversa l’area di Tursi e del basso Sinni sono previsti interventi di consolidamento delle pendii: muri, gabbioni, chiodatura pareti, palificate e opere di regimazione idraulica quali drenaggi e fossi di guardia.

Con l’obiettivo di individuare specifici interventi finalizzati alla mitigazione del rischio la provincia di Matera e l’Università degli studi della Basilicata hanno sottoscritto un’apposita convenzione finalizzata a valutare il grado di esposizione al rischio idrogeologico della rete stradale della Provincia di Matera e a definire azioni tese alla mitigazione del rischio.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*