A Valsinni la manifestazione “E’ sempre l’otto marzo”

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

FB_IMG_1489387999482

Si è svolta sabato 11 marzo, presso la sala eventi “Ninì Truncellito” del Comune di Valsinni, la manifestazione “È sempre l’otto marzo”.

Organizzata dall’amministrazione comunale e dalla pro loco, la giornata rientra tra gli eventi del Parco Letterario Isabella Morra di Valsinni.

Dedicata alla Donna, intesa non come vittima, ma come ” sexum superando”, forza capace di superare gli ostacoli di genere, la manifestazione, patrocinata dalla Commissione Regionale delle Pari Opportunità della Basilicata, ha visto la collaborazione dell’associazione femminile “Donne in Cammino”e della scuola secondaria di primo grado di Valsinni.

Sul palco il Sindaco Gaetano Celano, che ha sottolineato l’importanza delle donne nel mondo delle associazioni; la dirigente scolastica Carmela Liuzzi, che, citando Oriana Fallaci, ha ricordato come “Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai”; l’assessore alla cultura Giuseppe Truncellito, che, parlando di questione maschile, ha augurato a tutti i maschi di diventare Uomini, degni delle Donne.

A concludere gli interventi Angela Blasi, presidentessa della CRPO della Basilicata, che ha denunciato la scarsa presenza delle Donne nelle istituzioni, invitando le presenti ad avere coraggio. La presidentessa ha poi inaugurato le panchine rosse, istallate per protestare contro la violenza sulle donne e che ha Valsinni, teatro del femminicidio ante litteram della Morra, assumono un valore particolare.

Veri protagonisti della giornata, sono stati i ragazzi della scuola secondaria di primo grado. Coordinati dalla professoressa Caterina Battafarano e con la collaborazione del prof. Michele Cristianoper la parte musicale, i ragazzi hanno letto versi dedicati alla Donna da diversi autori e da loro inseriti nella piccola raccolta di poesie ” Come il volo di una farfalla”.

La manifestazione si è conclusa al castello di Valsinni, con la visita guidata teatralizzata “il borgo racconta”, viaggio sentimentale sulle orme di Isabella Morra, scritto da Ninì Truncellito e Mimmo Rago.

Una sola giornata non potrà risolvere il problema della violenza sulle donne, ma certamente contribuisce a sensibilizzare tutti, soprattutto i ragazzi, autori e attori del nostro futuro.

Commenti

Questo articolo è stato letto 1031volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto