Una notte di arte e spettacolo nel castello Svevo di Rocca Imperiale

foto

Si avvicina il momento clou della rassegna di arti “Dal Tramonto all’Alba”, in programma martedì 18 agosto presso il castello Svevo di Rocca Imperiale, evento organizzato dall’ Associazione Culturale Ciglia di Gioia con il sostegno del Comune di Rocca Imperiale.

Per la terza edizione della rassegna, dalle ore 18:00 alle 6:00 del mattino, si vedrà il maniero federiciano animato da una carrellata di spettacoli e performance di varie discipline artistiche, ispirate alla donna, donatrice di vita e al contempo figura ammaliatrice nell’immaginario comune. Sguardo particolare verrà poi riservato alla ormai celebre “Dama Bianca” del Castello, presenza narrata dalle leggende del luogo, che tanto ha incuriosito e il cui volto è divenuto il simbolo di questa edizione del Festival, grazie alle pittrici Annamaria Panarace e Romina Giordano.

Le due artiste, con un team di organizzatori instancabili a capo dell’associazione Ciglia di Gioia (Marco Corrado, liutaio; Alfonso Greco , cantante e musicista; Alfredo Boyer, professore di Storia dell’Arte; Nicola Lillo, esperto in organizzazione di eventi), hanno elaborato un cartellone di spettacoli, performance e concerti a ritmo serrato, trovando entusiastica collaborazione da parte di numerosi artisti.

Lo start è previsto alle 18.00 con i laboratori per bambini guidati dall’artista Parblè; a seguire, le performance di body painting guidate dall’artista Miriam Bernardi ed ancora, Gaetano De Biase e Batamari in performeeting.

Seguiranno l’esibizione dell’ ASD King’s Dance Club di Nova Siri e gli spettacoli di giocoleria e focoleria di Mone Monè e i Fuochi Fatui.

Ed infine, concerti e momenti musicali con Stefano Serino e One Man Band, Cantastorie Napoletano, PoPo Po – Poesia Popolare Posse, Alfonso Greco e Soul Caravan, Baccanu Orkestra, Lucanìa In concerto, RCL Radio Canna Libera, Saverio Marino, Jam Session, Samuele Stamato e Dj set.

Durante le esibizioni, inoltre, saranno fruibili le mostre allestite in diverse aree del castello e inaugurate l’ 11 Agosto scorso, che rimarrano aperte al pubblico fino al 20 del mese, a conclusione dell’intero Festival. Per la sezione pittura : Antonella Malvasi. Annamaria Panarace. Romina Giordano, Maurizio D’alessandro, Annamaria Grillo, Carla Favoino, Gina Lazzari, Mina Corrado, Maria La Sala , Lena Gentile e le collezioni di Pino d’Alessandro. Per la scultura: Francesco Favoino, M.tewresa Prinzo,Giorgio Gasparre, Giuseppe Miniaci; fotografia: Luca Batta, Federica Truncellito, Nino Oriolo, Pasquale Chiurazzi, Paola Favoino. Nella sezione Moda: Anna Rizzi e Paco Corrado. Ed infine, per l’artigianato: “Donne di Altri tempi” di Mara Valicenti, Liuteria Ionica Corrado, Le Pirografie di Enzo Cospito e gli Origami di F. Cirillo ed R. Cannatelli.

Post correlati

Ultime

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*