A Tursi due serate dedicate ad Albino Pierro

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

45395546_2318976978115781_5212431426355462144_n

Legate alla figura di Albino Pierro due iniziative in programma a Tursi per il 14 e 15 novembre, due appuntamenti per niente rituali ma che aggiungono qualcosa di nuovo in quell’attività che è di promozione dei luoghi della poesia pierriana e di tutto ciò che ruota intono ad essa.

Si svolgeranno, con inizio alle ore 18.30 nella Sala conferenze “Benedetto XVI” attigua alla cattedrale nelle immediate vicinanze della centrale piazza SS. Maria d’Anglona.

Il 14 saranno presentate le ristampe anastatiche di tre opere tradotte in passato in inglese e tedesco “Selected poems”, A Beautiful story” e “Messer in der sonne”. Sono previsti gli interventi di Francesco Ottomano del Centro Studi “Albino Pierro”, del sindaco Salvatore Cosma, di Patrizia del Fuente dell’Università della Basilicata, di Mariano Schiavone (Direttore APT Basilicata) ed Aurelio Pace (Consigliere regionale di Basilicata). Ospite della serata, condotta da Eva Bonatibus, l’attore Maurizio Casagrande che interpreterà (in lingua) alcune poesie non inserite nelle diverse raccolte e uscite in “Poesie per il 1983-Diario inedito” nel 1999 curate da Luciano Formisano.

Il programma del 15 è dedicata a Rocco Brancati, giornalista, socio fondatore del Centro Studi “Albino Pierro” e cittadino onorario di Tursi, scomparso prematuramente quest’anno che al poeta tursitano ha dedicato per passione e professione notevole impegno scrivendo “Ritratto di un Poeta: Albino Pierro. Intrigo a Stoccolma”, che tratta delle vicende legate alla mancata assegnazione del Nobel, volume edito nel 1999 da RCE edizioni di Brienza.

La serata sarà introdotta e condotta dal giornalista Salvatore Verde con una rivisitazione del testo “intrigo a Stoccolma” che costituirà anche la necessaria introduzione per la presentazione da parte degli allievi delle classi VA Liceo delle Scienze Umane e VE Liceo scientifico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giustino Fortunato” di Rionero in Vulture del progetto “Ad un soffio dal Nobel: Albino Pierro, il ritorno alle parole della terra”, all’inyterno dell’iniziativa promossa dal Miur, Adi-Sd “La fabbrica dei Nobel: Da Carducci a Fò – Sezione: I Nobel mancati …”.

Proiezione del video-clip “Ciao, Rocco” curato da Franco Ottomano mentre sul legame, ricambiato dalla comunità tursitana, .che univa Brancati a Pierro ed a Tursi, legame ricambiato dalla comunità tursitana, gli interventi di Luigi De Lorenzo, Salvatore Cosma, Patrizia Minardi, Renato Cantore, Nuccio Labriola, Rosa Maria Fusco, Antonio Labate, Francesco Ottomano, Massimo Brancati e Luciana Fatone, vedova Brancati alla quale verrà consegnato il riconoscimento della seconda edizione del Premio Rabatana.

A seguire la lettura delle poesie in lingua da parte di Nicole Millo con gli intermezzi musicali di Gaetano Stigliano alla chitarra e Vincenzo Sciasciamacchia al violino.

L’iniziativa è promossa dal Centro Studi “Albino Pierro”, dal Comune di Tursi, dal Parco letterario, dalla Regione Basilicata (Fondo per lo Sviluppo e la Coesione) e APT.

Commenti

Questo articolo è stato letto 126volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto