“Troppa delinquenza, troppi furti a Policoro; abbiamo paura”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

policoro futura maiuri di pierri

“Era il 22 Settembre 2017 quando a seguito dell’inquietante episodio di una sparatoria in pieno centro abitato chiedemmo di portare in consiglio comunale il tema della sicurezza urbana. Nei mesi a seguire abbiamo incalzato sia il Presidente del consiglio che la conferenza dei capigruppo per trattare le possibili misure di prevenzione rispetto al proliferare di reati in particolare contro le persone e il patrimonio, danneggiamenti e violenze di vario genere. A distanza di un anno iniziano a non più contarsi le famiglie visitate dai ladri nelle proprie dimore”.

E’ quanto scrive, in un comunicato stampa, Giuseppe Maiuri, capogruppo in consiglio comunale di “Policoro Futura” in merito alla questione sicurezza a Policoro.

“Chi delinque inizia a non avere più paura – prosegue Maiuri – Prova ne è che ormai arrivano ad introdursi nelle private abitazioni anche in ore diurne e pomeridiane. Il fenomeno sta assumendo il carattere di allarme sociale. I cittadini stanno modificando le proprie abitudini, temono ormai addirittura di lasciare casa incustodita.

Necessita intervenire prima che si possa arrivare ad una forma di pericolosa e incontrollata isteria collettiva, stimolata proprio dalla sfrontatezza e l’arroganza con la quale i delinquenti si insinuano nelle abitazioni private, incuranti di chi vi abita e delle possibili reazioni di proprietari o vicinato.

Alcuni colleghi consiglieri preferiscono non trattare l’argomento. Noi non condividiamo questa scelta poiché riteniamo che, invece, questo problema si debba affrontare non in silenzio ma tenendo alta l’attenzione di tutti, delle forze dell’ordine, delle istituzioni e di tutti i cittadini.

Quello della sicurezza è un tema particolarmente serio nel Metapontino e va trattato con grande incisività e compattezza, tutti insieme, perché sarebbe oltremodo pregiudizievole per il singolo cittadino o esponente politico esporsi da solo e divenire dunque, esso stesso, oggetto di attenzione da parte di soggetti discutibili e pericolosi.

Vogliamo che si inizi a fare sul serio, vogliamo le telecamere; vogliamo che le vie cittadine siano illuminate; vogliamo che il Sindaco si faccia carico di concordare con il Prefetto una specifica azione mirata alla tutela dell’ordine pubblico; vogliamo che sia restituita ai policoresi parte di quella fiducia poco a poco svanita per via dei troppi episodi che spesso non vengono nemmeno più denunciati proprio perché ritenuta, erroneamente, pratica inutile; vogliamo non avere paura in casa nostra”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 109volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto