Trivellazioni sullo Jonio: La Ola si oppone fermamente

La Ola preannuncia la propria opposizione e le proprie osservazioni ai progetti di ricerca mineraria della Shell nel Mar Jonio che scadono il 20 gennaio prossimo.

Sono infatti stati pubblicati sul sito del Ministero dell’Ambiente i progetti relativi alle istanze permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi in mare convenzionalmente denominato “d 73 F.R.-SH” (Scadenza presentazione osservazioni: 20/01/2013)e Istanza di permesso di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi in mare convenzionalmente denominato “d 74 F.R.-SH” (Scadenza presentazione osservazioni: 20/01/2013).
E’ auspicabile – fa rilevare ancora una volta la Ola – che gli Enti Locali facciano sentire la propria ferma opposizione accogliendo quanto chiedono i cittadini, gli operatori economici e le associazioni, per scongiurare che il Mar Jonio diventi il colabrodo petrolifero d’Italia.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*