Torna al suo splendore la statua della Madonna del Carmelo della chiesa San Nicola di Roseto Capo Spulico

restauro finale

Dopo un mese di lavoro torna al suo splendore la statua in cartapesta della Madonna del Carmelo nella chiesa di San Nicola di Mira a Roseto Capo Spulico.

La statua che risale alla metà del ‘900, inizialmente si presentava in pessime condizioni ma grazie al lavoro svolto con maestria e passione dalla restauratrice d’arte Pina Munno, ora potrà essere ammirata in tutta la sua luce.

Il programma di restauro si è articolato seguendo i punti fondamentali della Carta del Restauro 1987: riconoscibilità, reversibilità, compatibilità, intervento minimo, rispetto della patina (tempo di vita dell’opera).

Il recupero ha interessato diverse fasi: spolveratura, pulitura, incollaggio, integrazione e ripristino del colore e rilievo fotografico.

La conclusione dei lavori ha restituito alla statua i colori originari permettendo così di ridare l’aspetto maestoso di un tempo.

Il progetto, curato dalla restauratrice Pina Munno, è stato voluto dal Reverendo parroco Don Franco Gimigliano

La Madonna del Carmelo può essere ammirata presso la chiesa di San Nicola di Mira a Roseto Capo Spulico in Piazza La Ragione.

Post correlati