Terre Joniche sospende la protesta sulla statale 106

L’assemblea del presidio alle Tavole Palatine del Comitato per la difesa delle Terre Joniche ha deciso di sospendere l’occupazione della corsia sud della Statale 106 a partire dalle ore 17 di sabato.
Ne dà notizia lo stesso comitato precisando di aver “più volte spiegato che non abbiamo mai considerato i cittadini come nostri avversari ed abbiamo più volte chiesto comprensione per i disagi che la nostra azione di questi giorni avrebbe provocato.
Consideriamo, però, responsabili di questi e di tutti gli altri disagi spiega il Comitato – il Governo Nazionale che ad oggi non adempie agli atti dovuti in conseguenza dell’alluvione del Marzo scorso.
Ad oltre 5 mesi di distanza non solo i diritti legittimi di chi è stato colpito ma la dignità di un intero territorio è calpesta”.
In serata è prevista una nuova assemblea per decidere come far proseguire la mobilitazione.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*