“Strumentali e fuorvianti gli interventi delle minoranze sulla presunta crisi amministrativa al Comune di Policoro”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

pd policoro

“Il Partito Democratico di Policoro ritiene del tutto strumentali e fuorvianti gli interventi delle opposizioni consiliari sulla presunta crisi amministrativa in seno alla compagine che guida la città. Se si riporta la questione su un piano prettamente politico è possibile comprendere che la lettura della situazione in essere è assai più semplice e lineare. Essa, infatti, da un lato rientra nella normale dialettica tra le diverse visioni attuative delle politiche adottate dall’amministrazione, che caratterizza una maggioranza democraticamente composita e le sue diverse sensibilità politiche; dall’altro canto è lo specchio della contrapposizione, peraltro esasperata, da parte delle forze di minoranza verso chi è chiamato nel complesso compito di amministrare la cosa pubblica”.

E’ quanto si legge in un comunicato stampa inviato dalla segreteria cittadina del Pd.

“Mettendo da parte la diversità di visione e la contrapposta appartenenza politica – prosegue la nota – i punti senz’altro a favore della Giunta Mascia e dell’attuale maggioranza, ivi compreso il neonato gruppo “Più Policoro”, sono in primo luogo il superamento del fardello di problematiche irrisolte e malgovernate lasciate in eredità dalla precedente amministrazione, quindi una evidente e positiva discontinuità nell’azione amministrativa.

Non c’è nessuna emorragia politica nella coalizione di maggioranza, dato che il programma politico-amministrativo proposto dalla Giunta comunale è stato approvato dall’intera maggioranza “compatta ed allargata”, nel corso del penultimo consiglio comunale. Nessun tatticismo, nessun mutamento d’identità o di schierata appartenenza che vuol negare evidenze che, com’è sotto gli occhi di tutti, vedono solo le opposizioni in un banale e sterile gioco di contrapposizione di parte!

Dopo un anno di azione amministrativa che, come promesso in campagna elettorale, ha segnato una forte discontinuità con l’agire dell’amministrazione precedente, la convocazione del tavolo politico promossa dal Circolo PD, è stata dettata dalla volontà di porre le basi per affrancarsi definitivamente dal passato ed accelerare lungo il percorso verso il futuro nel rispetto del patto elettorale con i cittadini. Tutto ciò, com’è proprio per le realtà in cui prevale il libero confronto democratico, portando senza infingimento al tavolo politico, azioni e suggerimenti programmatici sui quali indirizzare e concentrare gli sforzi dell’Amministrazione comunale.

Al fine di fare definitiva chiarezza non va sottaciuto che, non volendosi sottrarre al ruolo guida derivatogli dal maggiore consenso elettorale rappresentato e nell’intento di agevolarne il percorso, il Pd di Policoro, ha fatto precedere il tavolo politico generale da incontri bilaterali con la federazione civica “Più Policoro” che, nel dichiarato intento di promuovere un’azione di semplificazione della rappresentanza politica, ha recentemente raggruppato tre consiglieri e costituito l’omonimo gruppo consiliare. In proposito, è convincimento dei democratici di Policoro che, fatto salvo il preminente interesse della Città e del progetto politico-programmatico strutturato a suo favore dal centrosinistra, possano essere tenute in considerazione aspettative ed istanze di quella che è divenuta la seconda forza di governo in seno al Consiglio comunale.

Forte di dette considerazioni e del fatto che i consiglieri Gallitelli e Montano, che con Agresti compongono il neonato gruppo, avendo lavorato sin dall’inizio al progetto locale che ha portato all’elezione del sindaco Mascia, non solo sono tra gli elementi fondanti dell’attuale maggioranza ma, come ribadito nel corso dell’ultimo consiglio, ne sono tutt’ora e con orgoglio parte integrante, il Pd cittadino, con fermezza e rammarico, si vede costretto a stigmatizzare le strumentali dichiarazioni riportate in proposito dalle opposizioni.

Nessuna frattura nella maggioranza, dunque, ne’ tra essa ed il neonato gruppo consiliare. Non è in atto una crisi, come vorrebbero le opposizioni ma, piuttosto, interlocuzioni sulla metodologia da adottare e sulle azioni amministrative da intraprendere per dare più slancio al programma scelto e votato dai cittadini, come dichiarato dal Consigliere Gallitelli prima di lasciare i lavori dell’ultimo Consiglio comunale.

In definitiva, alle strumentali accuse avanzate dalle opposizioni a proposito della composita maggioranza consiliare, anche in presenza dei nuovi equilibri, il Circolo PD policorese contrappone che essa non rappresenta un limite, bensì costituisce una forza. Rientra nel principio, proprio del Partito Democratico, della promozione di un centrosinistra ampio e della disponibilità ad allargarne i confini senza pregiudizi e pregiudiziali, facendo convivere una pluralità di valori e di protagonismi, purché strutturato nella chiarezza, nel riconoscimento e nel rispetto reciproco e, soprattutto, sulla base di vincoli programmatici a favore della comunità da amministrare.

Stiano tranquilli i cittadini, poiché ad amministrare Policoro vi è una maggioranza di centrosinistra tanto plurale quanto compatta ed unita negli intenti a favore della Città, con alla guida un sindaco non calato dall’alto o frutto di tatticismi, bensì scelto da tutte le forze politiche della coalizione secondo il principio del “primus inter pares” che, dopo anni di logorate e logoranti amministrazioni di centrodestra, con la sua autorevolezza e provata esperienza, li traghetterà verso il futuro avendo a riferimento unicamente il progetto costruito dal basso che pone al centro i cittadini con i loro bisogni e le loro necessità”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 106volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto