Statale Jonica: interrogazione dei parlamentari lucani Pd

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

In un’interrogazione urgente al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Corrado Passera, i parlamentari lucani Chiurazzi, Antezza e Bubbico, chiedono “un tempestivo intervento per sbloccare con urgenza i fondi necessari a sanare la preoccupante situazione” riguardante i lavori di ammodernamento della strada statale 106 Jonica, “per consentire al più presto la ripresa dei lavori al fine di portare a termine un’opera fondamentale per lo sviluppo del territorio”.

“L’intervento – evidenziano i parlamentari – è un’opera che ha una funzione strategica, perché riguarda l’unico tratto non ancora ammodernato al confine tra la Basilicata e la Calabria ed è altresì molto attesa dalla comunità di Nova Siri, poiché il traffico intenso verrebbe finalmente convogliato sulla variante e non attraverserebbe più il centro abitato; in particolare la costruzione della variante di Nova Siri, affidata all’impresa A.T.I. Obersoler Cav. Pietro S.p.A. – so.ve.co. S.p.A., stava procedendo con regolarità, lasciando presumere che si sarebbe potuta concludere entro i tempi stabiliti; tuttavia il mancato pagamento dello stato di avanzamento dei lavori ha da ultimo costretto la ditta a sospendere i lavori; tale interruzione desta grande preoccupazione per il completamento dell’infrastruttura di notevole rilievo per il territorio e comporta gravi ricadute in termini occupazionali, laddove le maestranze sono state sospese dall’attività lavorativa, oltre a non percepire indennità per i mesi di lavoro fin qui svolto; le numerose segnalazioni operate dai parlamentari lucani e dalle Istituzioni del territorio alle autorità competenti – concludono Chiurazzi, Antezza e Bubbico – non hanno a oggi prodotto gli esiti auspicati”. 
Per questi motivi i parlamentari lucani hanno sottoposto un’interrogazione urgente al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Commenti

Questo articolo è stato letto 425volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto