“Si verifichino i lavori di riqualificazione stradale in Valbasento per garantire la sicurezza”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

WhatsApp Image 2018-09-21 at 11.39.22

“Sollecitiamo il Consorzio industriale di Matera ad eseguire un controllo circa la corretta regola d’arte con la quale sono stati eseguiti i lavori nel Comparto C della zona industriale di Pisticci Scalo e soprattutto a fornire risposte certe circa la data di ripristino del sistema di illuminazione dello stesso Comparto C, che è da 14 mesi disattivo a seguito di un furto dei cavi di rame.”

È quanto dichiara il coordinatore provinciale di Matera della Lega Domenico Bianco in un comunicato stampa.

“È inaccettabile – prosegue Bianco – perdersi nella cura dei dettagli funzionali di un opera pubblica di nuova realizzazione che possano pregiudicare il collaudo delle stesse o peggio ancora la loro più sicura fruibilità, su questo i cittadini, veri destinatari, sono ormai intransigenti e si aspettano Opere Pubbliche realizzate a regola d’arte.

Questo è quello che accade anche in Valbasento nell’area del Consorzio Industriale dove, con delibera regionale del 2017, sono in corso i lavori per la riqualificazione viabilità dell’agglomerato industriale di Ferrandina e Pisticci per un importo di circa 867.000 euro di investimento finalizzato alla Sviluppo Produttivo.

Basta una passeggiata sul posto per verificare l’assoluta superficialità con la quale sono stati eseguiti i lavori, soprattutto per quanto attiene il corretto posizionamento delle caditoie per il deflusso delle acque piovane.

Chi di competenza deve prendere i giusti provvedimenti e pretendere nell’interesse della collettività il rispetto dell’appalto.

Nel contempo suggeriamo anche l’adozione di atti che possano prevenire i continui furti che si sono verificati nella zona, come il rame della pubblica illuminazione.

È necessario e non più prorogabile garantire la sicurezza dei luoghi con l’istituto di una guardiana notturna e di un sistema di videosorveglianza che possono essere cofinanziati dal Programma operativo nazionale PON legalità 2014-2020.

Noi solleciteremo, attraverso il segretario regionale della Lega Antonio Cappiello, la firma del Ministro Salvini, da sempre impegnato sui temi di legalità e sicurezza nazionale, sul decreto di finanziamento affinché si possano garantire i fondi necessari.

Commenti

Questo articolo è stato letto 79volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto