Sconti in cambio di bottiglie di plastica: a Montalbano apre il Riciclia Point

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

ricicla

Apre il “Riciclia Point” a Montalbano Jonico.

L’ecocompattatore che rilascia buoni sconto per fare la spesa in cambio di bottiglie in plastica, flaconi e lattine, sarà inaugurato sabato 28 aprile alle 17 insieme al sindaco Piero Marrese e al vicesindaco Giuseppe Di Sanzo.

Partecipano al taglio del nastro i rappresentanti del Circolo di Legambiente di Montalbano Jonico.

La macchina “mangia-bottiglie” è installata in via Sant’Antuono vicino allo stadio comunale “Puccio Dellorusso”. L’iniziativa, in collaborazione con Teknoservice, permetterà di risparmiare sugli acquisti in diverse attività commerciali della città che hanno aderito all’iniziativa di tutela ambientale (elenco sul sito riciclia.it).

 Ad ogni inserimento di bottiglie in Pet, flaconi in Hdpe (detersivi, shampoo, eccetera) e lattine in alluminio l’ecocompattatore rilascia all’utente un scontrino sul quale sono indicati i Punti Ambiente validi come buono sconto. E’ anche possibile utilizzare la propria tessera sanitaria come contatore personale per accumulare e memorizzare i Punti Ambiente al fine di stampare lo scontrino in un secondo momento. Attenzione: non devono essere conferiti nella macchina “mangia-bottiglie”: bottiglie in vetro, scatole di pelati/conserve, scatolame (cibo per animali), tetrapak.

L’iniziativa, volta ad aumentare le percentuali di raccolta differenziata e a tutelare l’ambiente premiando nello stesso tempo i cittadini più virtuosi, è stata progettata dal Comune di Montalbano Jonico. L’utilità del progetto ha la doppia valenza di incentivare cittadini e consumatori ad una migliore e maggiore differenziazione dei rifiuti al fine di migliorare la performance ambientale che già da 2 anni ci consente di raggiungere il dato del 65% di differenziata e di rendere più dinamica e produttiva la domanda interna di beni e servizi, sia in generale che con particolare riferimento ai tanti che abitano la nostra città nei mesi estivi, per di più a tutto vantaggio delle attività commerciali ed artigianali presenti a Montalbano.

Inoltre, con la facoltà per i cittadini di potersi fare identificare tramite la tessera sanitaria all’atto del conferimento delle frazioni, il comune potrà programmare ulteriori incentivi per le famiglie più virtuose nella buona pratica della differenziazione quotidiana dei rifiuti.

“Questa iniziativa di tutela ambientale trova un terreno già fertile a Montalbano – spiega Laura Stabile di Legambiente Basilicata – in questo Comune infatti Legambiente sta accompagnando da tempo l’Amministrazione in un percorso virtuoso per il miglioramento delle buone pratiche in particolar modo per quanto riguarda il miglioramento della Differenziata” Inoltre, il presidente del circolo di Legambiente Montalbano, ribadisce: “c’è soddisfazione sul passo avanti che compie la comunità in quanto l’iniziativa costituisce un valido strumento di valorizzazione delle frazioni utili separate con la differenziata”.

L’iniziativa, volta alla diffusione di una cultura del riciclo, porta vantaggi a tutta la comunità: alle famiglie che soprattutto in tempi di crisi risparmiano sulla spesa, agli Enti Pubblici che possono aumentare le percentuali di raccolta differenziata diventando così sempre più virtuosi, e alle attività commerciali del territorio che fidelizzano i clienti con promozioni green.

Commenti

Questo articolo è stato letto 246volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto