A Scanzano si parla di sicurezza in mare

10350630_690948834306818_4836836924455413311_n

Nell’ambito dell’iniziativa “Al mare in sicurezza”, il 27 luglio scorso, a Scanzano Jonico presso contrada Bufaloria, si è tenuta una giornata informativa e di sensibilizzazione  sul comportamento da adottare in circostanze critiche che dovessero verificarsi in spiaggia.

Relatrice dell’evento Giovanna Cantanna, infermiera, che ha illustrato con risolutezza  le situazioni di pericolo più frequenti e, al contempo, chiarito i dubbi più diffusi tra i bagnanti.

Prezioso l’intervento di Giuseppe Stamerra, giovane presidente dell’A.E.R.  “Associazione Emergenza Radio”, attiva da quasi trent’anni a Scanzano e nei paesi limitrofi, per dare sostegno alle categorie più deboli della società civile. Anche i disabili hanno diritto di vivere il mare e le emozioni  che il mare regala, per questo l’A.E.R ha già messo a disposizione degli stabilimenti  balneari della costa jonica, una carrozzina per disabili Job, l’unica sedia che permette di entrare in acqua restando seduti.

Nel corso dell’incontro si è discusso, inoltre, della salvaguardia dell’ecosistema  marino, nel tentativo di diffondere nel nostro Paese la cultura marittima, oltre che assicurare, per quanto possibile, la prevenzione, il controllo e la riduzione degli inquinamenti del mare. La supremazia dell’uomo sulla natura deve essere finalizzata a favorirne la crescita anche attraverso l’ambiente: inteso questo non come strumento di dominio, ma di promozione dell’essere umano.

 

Antonello Lombardi

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*