Il rock di Enrico Ruggeri per la Festa del Mare di Scanzano Jonico

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

enrico ruggeri

Un viaggio nel rock italiano, mescolato a sonorità punk e pop senza mai rinunciare alla melodia.

C’è tutto questo nei concerti di Enrico Ruggeri che, giovedì sera a Scanzano Jonico, è stato l’ospite d’onore della Festa del Mare 2019.

Sul palco allestito di fronte al palazzo baronale Ruggeri ha ripercorso 41 anni di carriera, da soliste e da leader dei Decibel, impreziosita da 35 album e un numero altissimo di concerti.

Brani indimenticabili, che hanno segnato la storia della musica, come Mistero, Peter Pan, Primavera a Sarajevo, Bianca Balena, Si può dare di Più e Nessuno Tocchi Caino, accorato appello contro la pena di morte.

E l’omaggio a Felice Gimondi, il campione di ciclismo recentemente scomparso, con la sua Gimondi e il Cannibale.

Le emozioni sono proseguite con due classici, Quello che le donne non dicono, e il Mare d’inverno, che hanno fatto cantare tutta la piazza.

Tanti successi e molti brani nuovi, quelli dell’ultimo album Alma, ricco di riflessioni sulla vita, sulle sue difficoltà e le sue sfide.

Soddisfatti dell’evento gli amministratori comunali di Scanzano Jonico, guidati dal sindaco Raffaello Ripoli, per un concerto che ha accontentato il variegato e numeroso pubblico presente.

Commenti

Questo articolo è stato letto 347volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto