Ritorna il Metaponto Beach Festival

Ritorna l’appuntamento estivo col Metaponto Beach Festival che di edizione in edizione – quest’anno giunge alla sua diciassettesima – non manca mai di far ballare e deliziare i lucani, e non solo: una doppia serata all’insegna della musica live, che si svolgerà al Castello Torremare (nei pressi della stazione di Metaponto) mercoledì 17 e giovedì 18 agosto, a partire dalle ore 21,30.

Si comincia dalla “Meridional reggae reunion”, un evento unico nel suo genere in cui su di un tappeto reggae fatto di fiati, percussioni e dj-set si muoveranno vorticosi e irresistibili i dialetti di tutto il Sud Italia. Reduci dal successo dei primi due singoli, “Virus” e “Finché la musica suona”, che hanno anticipato l’uscita del nuovo album in autunno, i Krikka reggae faranno da padroni di casa, oltre che da band di supporto ai più importanti artisti della scena che si andranno ad alternare sul palco: Killacat e Gioman, Zulù dei 99 posse, Moddi, Attila, Fido Guido, Miss fritty e altri ancora. A seguire, Dance Hall Brigante Sound System.

La seconda, invece, è la serata dedicata al “Tenco ascolta”, format che il festival decide di riproporre per il quarto anno consecutivo: un’occasione – presentata dal giornalista musicale, Paolo Talanca – durante la quale cantautori esordienti hanno l’opportunità di calcare lo stesso palco di grandi nomi della musica d’autore italiana, tra l’altro vincitori dell’ambitissima targa. Giulio Cantore, Fusaro e Sara Torraco si esibiranno, infatti, prima di uno degli artisti di punta del panorama cantautorale nostrano, Motta: una ospitata in virtù dell’affetto e la stima che legano l’artista pisano al festival, a cui già partecipò nel 2010 quando ancora militava nei Criminal Jokers. A seguire, di nuovo un dj-set.

Il Metaponto Beach Festival è organizzato da Associazione Krikka in collaborazione con Arci Basilicata, Associazione Multietnica di Potenza e Regione Basilicata. Keep on live è media partner ufficiale della manifestazione.

Post correlati