Rischia di allagarsi ancora la Chiesa Madre di Policoro

CES_8442

Rischia di allagarsi ancora la chiesa Madre di Policoro.

Le ultime ondate di maltempo che hanno investito il Metapontino hanno infatti provocato grossi disagi all’interno del principale edificio di culto del centro jonico, dove è ospitata la patrona di Policoro, l’antica effige di Maria Santissima del Ponte; le acque piovane si sono infatti accumulate all’interno della chiesa, causando non pochi danni alla struttura, edificio risalente alla seconda metà degli anni Cinquanta ovvero alla stagione della riforma fondiaria.

L’acqua che si accumula nella chiesa non arriva dal tetto, interessato pochi anni da lavori di manutenzione, ma direttamente dai muri; ciò a causa della presenza di numerosi piccioni che intasano i discendenti ovvero l’unica via che ha l’acqua piovana di defluire senza fare danni.

Una situazione preoccupante e che rischia di avere serie conseguenze sulla fruizione dell’importante edificio, come ci ha spiegato il parroco, don Antonio Mauri.

[tubepress video=flstSgGKTBw =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*