Riapre anche nel pomeriggio l’ufficio postale di Montalbano Jonico

posta montalbano

Riapre al pubblico anche nelle ore pomeridiane l’ufficio postale di Montalbano Jonico.

“Grazie all’impegno portato avanti da tutte le parti in causa, e sostenuto con forza dall’amministrazione comunale del comune Jonico – si legge in un comunicato stampa del Comune – è stato centrato un importante obiettivo, quello di rendere operativo al pubblico, a partire da lunedì 15 febbraio prossimo, la sede dell’ufficio postale nelle ore pomeridiane, punto di riferimento per molti cittadini e tante famiglie montalbanesi”.

“Abbiamo lavorato di concerto nell’interesse della nostra comunità al fine di rendere più agevole la fruizione dei servizi presenti sul territorio – è il commento del sindaco Piero Marrese – Una bellissima notizia per la nostra comunità, che rappresenta un risultato importante conseguito dopo aver remato tutti nella stessa direzione – aggiunge il primo cittadino -. A tal fine, ho portato avanti una diretta interlocuzione con un dirigente nazionale di Poste Italiane e in virtù dell’impegno personale, del consiglio comunale e di tutte le forze politiche, siamo riusciti a far riaprire un presidio particolarmente frequentato dai nostri cittadini. Un ulteriore segnale di un graduale ritorno alla normalità”.

Di risultato “storico” parla anche Gabriele Propati, segretario regionale della Lega Giovani e promotore di un comitato per la riapertura dell’ufficio postale.

“Un grande risultato frutto di impegno e sacrifici – scrive in una nota Propati – Finalmente dopo mesi di battaglia, con 800 firme raccolte, avendo sollecitato la stampa, le televisioni, le forze dell’ordine, il questore, il prefetto ed i sindacati di categoria siamo riusciti a spuntarla. A Montalbano Jonico grazie all’apertura pomeridiana dell’ufficio non ci saranno più pericolosi assembramenti che rischiavano di compromettere la salute dei nostri concittadini.
Sono emozionato per il risultato raggiunto, è una vittoria sociale dal profilo storico che ci ha visto come sempre protagonisti. Il lavoro paga sempre. Ringrazio i consiglieri comunali di opposizione che hanno sostenuto da sempre questa battaglia anche con un ordine del giorno approvato all’unanimità in consiglio comunale”.

Post correlati