Realizzate 6 delle 8 opere vincitrici della Cucù Parade 2020

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

cucu

Nel pieno rispetto dei decreti sull’emergenza coronavirus, applicabili sull’intero territorio nazionale fino al prossimo 3 aprile, sono stati realizzati 6 degli 8 manufatti vincitori del concorso di idee promosso dalla Pro Loco di Matera “Tra Cultura, Storia e Tradizioni” e finalizzato alla personalizzazione e realizzazione di “Cucù” (dell’altezza di cm 170).

Le opere, personalizzate nell’arco di una settimana e che rimarranno esposte fino al prossimo 15 giugno nelle varie location individuate insieme ai partner pubblici e privati del progetto, sono state curate da: Marica Montemurro (Matera) che, con “Ninna nanna del buon raccolto”, ha operato nella sua città in piazza Matteotti; Domenico Festa (Matera) il quale, con “Di-segni”, ha lavorato pure a Matera in piazzetta sant’Agnese; Tina Lomurno (Matera) che ha personalizzato il suo cucù “Rinascita” nel piazzale antistante la sede universitaria di Matera, al rione Lanera; Epifanio De Grazia (Albano di Lucania) che ha elaborato il suo manufatto “Vento contrario” al borgo La Martella, dinanzi alla parrocchia di San Vincenzo de’ Paoli; Elvira Infanti (San Paolo di Civitate) che a Montalbano Jonico, in piazza Cirillo, ha proposto “Cucù origin”; e Giacinto Cristiano (Margherita di Savoia), che ha caratterizzato la sua opera “X love” (mancano soltanto alcuni particolari che saranno realizzati nei prossimi giorni) in piazza Heraclea a Policoro.

Mentre queste sei splendide opere saranno visionabili, come detto, fino al 15 giugno (probabilmente verrà posticipata la data di chiusura dell’iniziativa), le altre 2 saranno realizzate quando rientrerà l’emergenza coronavirus e saranno curate da Aurelia Leone (Rutigliano) che, con “Il mio tesoro”, sarà operativa a Matera in via don Minzoni, e Francesca Falvo (Lamezia terme) la quale, dinanzi alla sede della Provincia di Matera, realizzerà la sua opera “L’evoluzione della tradizione: impermanenza dell’azione”.

Una volta ultimati gli 8 cucù, sarà resa nota la classifica finale che sarà stilata da un’apposita giuria di qualità che, un paio di mesi fa, ha già selezionato i bozzetti vincitori tra i numerosi giunti da tutta Italia. Si ricorda che all’iniziativa è legato anche uno speciale concorso fotografico: pubblicando, sulla pagina facebook #cucùparade2020, le proprie foto dei per ora 6 cucù realizzati dagli artisti selezionati, chi otterrà il maggior numero di like, vincerà un soggiorno per due persone in un fine settimana a scelta e nella location italiana preferita, sempre con l’intento di reinventare gli spazi urbani, in un momento in cui risulterà più che mai essenziale il concetto di comunità.

Commenti

Questo articolo è stato letto 135volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto