Provincia Matera: scomparso l’assessore Montemurro


Si è spento nella notte tra domenica e lunedì, all’età di 52 anni, Antonio Montemurro, assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia di Matera. 
Nella città dei Sassi era molto conosciuto per la sua attività al borgo La Martella: è stato presidente dell’omonima associazione che organizza, ogni anno, la ”Festa della Crapiata”.
Ci mancherà la sua generosità, il suo ottimismo e la sua voglia di non arrendersi mai, neanche di fronte alla più terribile delle malattie.”
Parole colme di tristezza quelle che accomunano il presidente della Provincia Franco Stella e il presidente del Consiglio Aldo Chietera, a cui si sono uniti i colleghi della passata giunta, tutti i consiglieri provinciali, la consigliera di parità e i dirigenti dell’Ente, nel saluto ad Antonio Montemurro.
Per lui la politica era una missione e doveva adempiere, come nella più autentica delle definizioni, a migliorare le condizioni di vita di tutti e in special modo di coloro che ne avevano più bisogno.
Non erano gli orpelli a contraddistinguere il suo operato, ma quel grande senso pratico che gli derivava proprio dal contatto quotidiano con le situazioni difficili.
Vicino alle persone più umili – sottolineano Stella e Chietera – la sua umanità non lesinava disponibilità e impegno.
Ricordarlo per noi sarà motivo di orgoglio e di incoraggiamento, consapevoli che la sua semplicità ha ridato senso a una politica spesso ostaggio di valori effimeri.”
I funerali saranno celebrati martedì alle ore 15.30 nella chiesa di San Vincenzo De Paoli al borgo La Martella.

Post correlati

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*