Su proposta dell’Alsia, iscritte altre due varietà locali di frumento della Basilicata nel registro del Ministero Politiche Agricole

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

frumento duro RICCO

Il frumento tenero “Vatra” e il frumento duro “Ricco” sono le ultime due registrazioni accolte tra le varietà da conservazione della Regione Basilicata dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, su proposta dell’Alsia, l’Agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura. Lo ha reso noto lo stesso Ministero pubblicando l’esito positivo della procedura sul proprio Bollettino delle varietà vegetali n. 6/2019.

Tutte le attività propedeutiche alla registrazione dei due cereali erano state realizzate nell’Azienda Agricola Sperimentale Dimostrativa dell’Alsia “Pollino” di Rotonda che, oltre allo studio di caratterizzazione bioagronomica dei due frumenti e alla ricerca storica sulle due varietà, ha provveduto a conservare il materiale genetico all’interno della sua Banca del Germoplasma “Franco Sassone” e dei suoi campi sperimentali.

La registrazione del Vatra e del Ricco si aggiungono alla registrazione delle varietà vegetali della segale Iermana e della Carosella lucana, già ottenute in precedenza dal Ministero sempre su proposta dell’Alsia. Anche per questi nuovi cereali registrati, ora l’Agenzia si impegnerà per la produzione del seme certificato e la distribuzione agli operatori agricoli che ne faranno richiesta.

Commenti

Questo articolo è stato letto 151volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto