Riunione Comitato per l’Ordine e sicurezza in Prefettura a Matera

Prefetto Matera

Per un esame congiunto di alcuni fenomeni collegati al lavoro nero e irregolare nel settore del mobile imbottito, anche in seguito alla recente trasmissione televisiva “Piazza Pulita” trasmessa il 4 novembre scorso, si è riunito questa mattina il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal prefetto di Matera.
Lo comunica in una nota la Prefettura di Matera.
“E’ stata richiesta – si legge nella nota – la presenza contestuale delle forze sociali e delle istituzioni per individuare mirate azioni di prevenzione e repressione al fine di contrastare le illegalità nel comparto del mobile imbottito, già duramente colpito da una persistente crisi occupazionale e di mercato.

Nel corso dalla riunione è emerso che la fenomenologia non appare così grave e diffusa, come denunciato recentemente dai mass-media, tenuto conto che le irregolarità riscontrate nel settore del mobile imbottito sono presenti in questa provincia come in altre realtà produttive del territorio nazionale.

Il prefetto ha precisato, al riguardo, che sono stati già effettuati controlli coordinati per contrastare ogni sorta di irregolarità e che altri controlli sono attualmente in corso – anche attraverso la task-force – operativa da diversi mesi presso la Questura.

Contestualmente ha disposto una intensificazione di tutte le attività di controllo. Si è concordata, altresì, l’istituzionalizzazione di una sede di confronto, individuata presso il Comitato Lavoro Emersione Sommerso (Cles) già operativo presso la Direzione territoriale del Lavoro di Matera, in cui verranno esaminate le iniziative, anche di carattere tecnico, per contrastare il lavoro nero nel settore del mobile imbottito e per formulare proposte innovative alle norme vigenti in materia”.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*