Politiche 2018: “La buona politica deve ripartire dalle scuole di partito e da misure economiche concrete”

Scritto da Emmenews on . Postato in Politica

forza italia giovani perrone

“Siamo la prima forza politica oltre la protesta, come coalizione avanti persino al centro-sinistra che è ormai all’ultima spiaggia. Questo è il risultato palese dell’ottimo lavoro fatto dai dirigenti che hanno composto le liste, presentando candidati forti sul territorio come mai si era visto prima”.

E’ il commento di Antonio Perrone, coordinatore provinciale dei giovani di Forza Italia Matera, dopo il risultato delle ultime elezioni politiche che, in Basilicata, ha premiato Movimento 5 Stelle e coalizione di centrodestra.

“Sono entusiasta – prosegue Perrone nella sua nota – del ruolo attivo che i membri del giovanile hanno avuto nei propri territori, prendendo per mano le sezioni locali e rimpinguandole di energia, questo significa che stiamo cominciando a raccogliere i frutti di un lavoro iniziato del 2011, grazie al coordinatore regionale dei giovani, Nicola Riviello, e sono contento di aver dato fiducia ai giovani tesserati nei comuni del Materano perché sono stati tutti il giusto volano per questi risultati e voglio sinceramente complimentarmi con loro, come il vicario provinciale Amedeo e Innocenzo a Grassano, Giuseppe Vincenzo Maurizio e Davide a Bernalda, Alessandro a Marconia, Vito a Pisticci, Leo Ferdinando e Domenico a Ferrandina, Giuseppe Casino e gli altri amici a Matera, Isabella a Craco, Gianluca a Policoro, Rocco a Montescaglioso e cosi via, non basterebbe un articolo per elencarli tutti e mi scuso in anticipo se dimentico qualcuno.

Non siamo stati premiati solo per la giovane età ma anche per la genuinità, per la passione, per la coerenza e per la competenza che ci distingue. E’ proprio il caso di dire che fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce. Il mio grande augurio va ai neo parlamentari lucani di Forza Italia, il Sen. Giuseppe Moles e l’On. Michele Casino, che ringrazio anche per aver, contro tutti e tutto, riportato il nostro partito regionale agli albori, prendendo le decisioni più dure dove è servito, ma i dati oggettivi gli hanno ben presto dato ragione avendo preso un partito che in regione era sotto il 7% e portandolo al 14%. La Forza Italia 2.0 parte da qui, da gente che finalmente può guardarsi negli occhi, come ha ricordato il Sen. Buccico in campagna elettorale. E’ questo il momento di fare la buona politica con misure economiche e sociali vere e concrete, per riportare la maggioranza nei contenitori moderati, altrimenti, difficilmente riusciremo a restare credibili come lo siamo stati finora.

Il mio impegno diretto, dove chiederò supporto ai nostri parlamentari e a tutti i sostenitori, è di ridar vita alle scuole politiche di partito, perché è da qui che potrà ripartire la buona politica, perché noi giovani siamo l’alternativa di oggi e la classe dirigente di domani. Nei prossimi mesi, con i dirigenti del giovanile e con i dirigenti senior del partito, provvederò a ratificare ufficialmente il direttivo provinciale dei giovani di Forza Italia e a nominare i coordinatori del movimento giovanile nei comuni del materano”.

Commenti

Questo articolo è stato letto 226volte!

Tags: , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto