A Policoro la presentazione del Rapporto sull’immigrazione in Basilicata

immigrazione

 

” Dalle discriminazioni ai diritti” è lo slogan del Rapporto Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali) “Immigrazione – Dossier statistico 2013″ a cura del Centro Studi e Ricerche Idos presentato mercoledì in contemporanea in tutte le regioni e le province autonome d’Italia.

In  Basilicata, data la concomitanza con la settimana elettorale, è stata scelta la città di Policoro come sede della presentazione.

All’inizio del 2013, gli stranieri residenti in regione sono meno di 15mila, lo 0,3% del totale nazionale, per un’incidenza sulla popolazione complessiva di appena il 2,6%, superiore in Italia solo a quelle di Sardegna (2,2%) e Puglia (2,4%).

Rispetto al Censimento del 2001, che aveva contato in regione circa 3.400 stranieri, la loro presenza si è dunque più che quadruplicata e nel solo 2012 l’incremento è stato dell’11,6%, superiore al valore medio nazionale (8,2%).

Ai nostri  microfoni il sindaco della città Rocco Leone e il referente regionale Idos Rocco Di Santo hanno parlato del fenomeno dell’immigrazione nella nostra regione.

Donato Di Stefano, presidente della Cia invece ci ha spiegato l’immigrazione nel settore agricolo, mentre Mirela Basha, della Basilicata vista dagli immigrati.

[tubepress video=0YVubiQGe_8 =embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*