A Pisticci Scalo la Marcia per la Vita

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

marcia2

I cartelloni degli alunni delle classi di Pisticci Scalo e uno striscione colorato di diciannove metri, realizzato a maglia dalle socie dell’Aide, Associazione Indipendenti Donne Europee, hanno aperto la Marcia per la Vita che, nella mattinata di sabato 29 settembre, ha attraverso le vie della zona industriale pisticcese, su iniziativa di don Giuseppe Di Tolve, vicario parrocchiale della Chiesa di Cristo Re di Pisticci.

marcia

Tante, tantissime le associazioni presenti, provenienti da tutta la Basilicata ma anche da Campania e Puglia; meno però la gente, soprattutto del luogo, che non ha accolto l’invito del sacerdote a mettersi in marcia per chiedere la tutela dell’ambiente e della salute. Da segnalare anche l’assenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale pisticcese.

marcia3

Assieme a don Giuseppe hanno marciato anche Padre Alex Zanotelli, missionario comboniano, ispiratore e fondatore di diversi movimenti italiani tesi a creare condizioni di pace e di giustizia solidale e  Giuseppe Antoci, ideatore del protocollo antimafia, già presidente del Parco dei Nebrodi in Sicilia, oggetto di un attentato mafioso nel maggio del 2016 sventato grazie alla sua auto blindata e alla prontezza degli uomini della scorta. Li abbiamo incontrati prima dell’inizio della marcia.

La marcia ha attraversato tutta Pisticci Scalo per sostare per alcuni minuti davanti all’ingresso dell’area industriale e di Tecnoparco; ha poi continuato il suo tragitto fino alla villa comunale del quartiere residenziale.

marcia4

Qui ci sono stati gli interventi dei rappresentanti delle diverse associazioni e le conclusioni affidate a Giuseppe Antoci e padre Alex, oltre alle parole forti di don Giuseppe Di Tolve.

Commenti

Questo articolo è stato letto 97volte!

Tags: , , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto