Coronavirus: a Pisticci una “Mascherina per ogni famiglia” grazie a un progetto di comunità

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

gruppo 1

Un progetto di comunità.

E’ quanto ha organizzato il “Nov – Protezione Civile” di Pisticci e Marconia insieme a tantissime altre associazioni del territorio per fornire una risposta alle richieste sempre crescenti di mascherine di protezione in questa fase dura della pandemia da Covid-19.

Se è vero che le mascherine purtroppo non si trovano più sul mercato, o comunque hanno subito rincari che le rendono di non facile accesso, a realizzarle ci penserà la stessa comunità.

E’ così che la giunta comunale e la maggioranza del Comune di Pisticci si sono fatte carico di procurare i materiali, mentre i Nov hanno coinvolto altre associazioni locali che, a loro volta, hanno reclutato volontarie con “mani di fata” abili nel cucito. Questa mossa si è rilevata super vincente.

Sono state oltre 90 le signore di Marconia e Pisticci che hanno dato la propria adesione e che, armate di ago e filo, nel giro di pochissime ore, hanno realizzato con cura e grande amore delle semplici mascherine protettive da donare a chiunque potesse aver bisogno.

caritas1

Sono state circa 8000 le mascherine confezionate e che in queste ore vengono recapitate porta a porta in tutte le case del territorio pisticcese.

Grandissima la soddisfazione dell’unità di Protezione Civile NOV di Marconia.

FARMACI

“Questi che abbiamo affrontato – racconta il Responsabile tecnico operativo, Rocco De Marco – sono stati giorni durissimi, con continue richieste di aiuto. Pur nelle difficoltà e con carenza di personale, i NOV non si sono fermati un istante con la distribuzione a domicilio di farmaci salvavita ritirati nelle farmacie comunali e dell’ospedale di Policoro. Stiamo supportando numerosi anziani in difficoltà con fornitura settimanale della spesa a casa. Inoltre abbiamo dato supporto alle varie Caritas del territorio mediante il trasporto di viveri dai magazzini centrali alle parrocchie. Altri servizi sono stati eseguiti mediante consegna di tablet alle famiglie disagiate per permettere ai loro figli di seguire le lezioni a distanza, il tutto con il coordinamento della direzione scolastica di Pisticci e Marconia. Continuiamo ad assistere ove richiesto i pazienti positivi ricoverati nei nosocomi dove mediante richiesta dei famigliari consegniamo effetti personali. Ma certo la soddisfazione più grande è stato fare gruppo con l’intera comunità per il confezionamento delle mascherine protettive, a partire dagli amministratori comunali che ci hanno supportato privatamente con la disponibilità economica dell’acquisto dei materiali, non semplici da reperire sul mercato. Non è mancata la generosità di alcuni privati cittadini che hanno deciso di donare alla nostra associazione . Ma il più vivo ringraziamento – conclude il presidente Mariano Camardo – va ad ognuna delle signore che hanno lavorato gratuitamente per tutti noi, anche trascorrendo l’intera notte chine sulle proprie macchine da cucire. In vista della Santa Pasqua, la loro immensa generosità e la loro umiltà sia d’insegnamento per tutti noi”.

In questi giorni abbiamo consegnato kit di mascherine protettive ai medici di famiglia nonché ad operatori delle forze dell’ordine e soccorso sanitario. Dopo aver coperto gli abitati di Pisticci, Tinchi, Pisticci Scalo e Casinello, in queste ore continuerà la distribuzione delle mascherine porta a porta ad ogni famiglia di Marconia.

Commenti

Questo articolo è stato letto 94volte!

Tags: , , , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto