Pineta e stabilimento turistico in fumo a Policoro

pineta in fumo

L’allarme è arrivato domenica pomeriggio, e sul posto sono subito intervenuti  i Vigili del Fuoco di Policoro e le squadre antincendio di Tinchi, Matera, Policoro e i volontari del distaccamento di Montalbano dei Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale, i Carabinieri, la Guardia di Finanza ed alcune ambulanze del 118 giunte a scopo precauzionale mentre numerose persone, residenti nelle ville della zona, si sono impegnate con secchi e pompe a tenere sotto controllo le fiamme, per evitare  che il rogo potesse allargarsi e raggiungere le abitazioni.

[tubepress video=UAC_KLQqnzo = embeddedWidth=”456″ embeddedHeight=”290″ showRelated=”false” title=”false”]

Le operazioni di spegnimento dell’incendio sono andate avanti fino a tarda sera impegando  di un Canadair e e per precauzione è stato evacuato il Campeggio che si trova proprio all’interno della pineta policorese.

Ingenti i danni alla flora e alla fauna, sarebbero 150 gli ettari andati in fumo dall’incendio che con molta probabilità sarebbe di origine dolosa.

Ed  ingenti i danni subito da un lido di Policoro, lo Sporting Beach, uno lidi più frequentati dell’estate policorose  quasi pronto ad iniziare la ormai imminente stagione estiva , che è stato completamente distrutto dalle fiamme.

Ancora una volta dunque la pineta di Policoro subisce il vile attacco dei piromani, che mandano in fumo una delle grandi ricchezze del nostro territorio mettendo in serio pericolo anche la stagione turistica.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*