On line la petizione contro le trivelle

mappatrivelle nuova jonio golfo di taranto

Viaggia anche on line la petizione per fermare la trivellazione del mar Jonio e del teritorio lucano per nuove ricerche di giacimenti di idrocarburi, lanciata dal movimento No Triv e dall’associazione No Scorie Trisaia.

Chi non potrà recarsi al lido Il Veliero di Policoro per firmare la richiesta di bloccare le istanze lo potrà fare anche attraverso un computer, collegandosi al sito www.change.org.

Il link completo è

http://www.change.org/it/petizioni/ministero-dell-ambiente-rigettare-le-istanze-di-ricerca-di-idrocarburi-nel-golfo-di-taranto?share_id=YcHXOkzLla&utm_campaign=signature_receipt&utm_medium=email&utm_source=share_petition

Nel primo pomeriggio di mercoledì sono state raggiunte già cento firme.

 

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*