Nuova allerta meteo per la Basilicata

maltempo

Nuova allerta meteo sulla Basilicata. L’arrivo di una forte ondata di maltempo è attesa per il fine settimana ed interesserà il Sud e il medio versante adriatico. Secondo i meteorologi “si formerà un nuovo ciclone mediterraneo, simile a quello che ha causato l’alluvione in Sardegna, ma probabilmente anche più potente, che tra sabato e domenica sarà causa di piogge e temporali al Sud e sulle Isole, anche violenti e a carattere di nubifragio.

Alle piogge si aggiungeranno pure forti venti, che soffieranno tra Scirocco e Levante, con raffiche fino a oltre 80-90km/h e possibili violente mareggiate, specie sulle coste joniche e adriatiche”.

Stato di massima attenzione per Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia.

Secondo il sito “3B Meteo” proprio la Basilicata sarà una delle regioni maggiormente colpite con il clou del maltempo tra Sabato e Domenica mattina.

Su tutto il territorio regionale sono previste piogge anche intense ed a carattere temporalesco, con rischio nubifragi soprattutto su Metaponto e materano in genere.

Attesi picchi pluviometrici localmente superiori ai 100-200m, con rischio dissesti idrogeologici, allagamenti e anche esondazioni.

Il tutto sarà accompagnato da forti venti tra Scirocco e Levante, con raffiche anche di oltre 80-90km/h, possibili mareggiate sulle coste joniche.

Le temperature saranno in aumento con piogge anche a quote elevate sull’Appennino, fatto che provocherà la fusione della neve caduta in questi giorni.

E’ concreto il rischio di locali situazioni alluvionali per allagamenti lampo ed esondazione dei fiumi.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello emesso nei giorni scorsi e che prevede, dalle prime ore di venerdì, precipitazioni anche a carattere temporalesco sulla Sicilia e sulla Calabria, specie sui settori ionici.

I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Il Dipartimento della Protezione Civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.

Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

Post correlati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*