Nova Siri: tentato omicidio, i Carabinieri arrestano ventinovenne

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca


E’ stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Policoro, con l’accusa di tentato omicidio aggravato, l’uomo che, nel pomeriggio di venerdì, ha accoltellato un ventiduenne in pieno centro, a Marina di Nova Siri.
I dettagli dell’operazione sono stati illustrati sabato mattina nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Matera.
Attorno alle 18, nella centralissima via Siris, l’arrestato, M. L. R., ventinove anni, incensurato e impiegato in lavoro saltuari, ha aggredito con un coltellino svizzero multiuso con lama di sei centimetri, di genere non vietato, la vittima, G. C., suo concittadino, ventidue anni, con precedenti per micro – criminalità.
Due le coltellate inferte, che hanno interessato lo spazio intercostale all’altezza dei polmoni e la zona lombare tra la quarta e la quinta vertebra.
Il ragazzo ferito ha raggiunto a piedi la guarda medica ed  stato poi ricoverato in ospedale a Policoro: fortunatamente i fendenti non hanno raggiunto organi vitali e il giovane guarirà in dieci giorni ma i medici hanno preferito trattenerlo ancora per effettuare ulteriori accertamenti.
L’aggressore, tornato a casa per nascondere il coltellino, è stato rapidamente identificato dai Carabinieri, grazie anche a numerose testimonianze.
Le indagini hanno permesso di verificare che il movente è di tipo passionale e il gesto non sarebbe stato premeditato.
L’arrestato, trasferito nel carcere di Matera, dovrà ora rispondere dell’accusa di tentato omicidio con l’aggravante di futili motivi e del porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
Commenti

Questo articolo è stato letto 537volte!

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto