Nelle scuole di Policoro il progetto “ConFido in te” contro il randagismo

Scritto da Emmenews on . Postato in Cronaca

IMG_1027

Il randagismo, il vagantismo e il maltrattamento degli animali domestici sono comportamenti individuali che hanno ampie ripercussioni sulla comunità sia di tipo economico sia attraverso il danneggiamento dell’immagine di un territorio a vocazione turistica come quello policorese.

Questi comportamenti sono tollerati dalla cittadinanza soprattutto a causa del perdurare di una cultura che vede l’animale, in particolare il cane, come un oggetto. La soluzione del problema del randagismo, degli abbandoni e dei maltrattamenti deve passare necessariamente attraverso un ripensamento ideologico del rapporto uomo-animale-città con una definizione chiara e condivisa dei diritti e dei doveri dei padroni.

A tal proposito Laura Pennestrì, medico veterinario e presidente della Pro Loco Heraclea, ha inteso proporre alle scuole della città di Policoro un progetto di informazione e sensibilizzazione sul tema della corretta detenzione del cane, del contrasto al randagismo, della promozione di una nuova cultura della responsabilità individuale e civile. Insieme a lei hanno collaborato Osvalda Cuccarese, psicologo clinico, Francesca Ardolino e Nicoletta Celano, medici veterinari, Francesca Toto progetto “Zero cani in canile”, e le volontarie Anna Pagone, Maria Latrecchina, Valentina Celsi, Gaia Quinto, Manuela Calculli, Daniele Bruno e il cane Spike.

Il progetto “ConFIDO in TE” prende ispirazione dal progetto della Lega del Cane di Vieste “Zero cani in canile” che propone un insieme di azioni integrate sui territori allo scopo di sconfiggere il randagismo e i fenomeni di abbandono e maltrattamento: le azioni di formazione e sensibilizzazione della popolazione scolastica sono tra le azioni più determinanti per l’esito positivo della programmazione territoriale. “ConFIDO in TE” è sviluppato in base all’utenza ed è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado: consiste in un incontro formativo, con o senza la presenza di una cane, sui temi della gestione del cane, della relazione corretta tra uomo e cane, sulle adozioni, sui doveri dei padroni.

Il primo appuntamento si è svolto presso l’Istituto comprensivo “Lorenzo Milani” sabato 8 Febbraio con le classi 5C e 5D, che hanno mostrato grande interesse e partecipazione per gli argomenti trattati. Il calendario prevede incontri ogni 15 giorni.

Commenti

Questo articolo è stato letto 177volte!

Tags: , , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto