Nel centro storico di Nova Siri di scena l’Atomico Fest

Scritto da Emmenews on . Postato in Cultura

postvvdv

Cine-trekking a Nova Siri il 18 agosto alle ore 18 con l’Atomico Fest.

Anche il centro storico di Nova Siri riscopre il gusto della passeggiata nei suoi luoghi suggestivi, in particolare la scalinata romana che conduce alla cascata Zagaria.

A rendere speciale l’evento sarà la presenza del filmmaker lucano Walter Molfese, già vincitore del Premio Siris, che per l’occasione realizzerà una clip video con la quale sarà poi possibile promuovere l’esperienza.

A seguire, altri due momenti per raccontare due esperienze di valorizzazione del territorio lucano. Esperienze diverse, legate però da un comune richiamo alle storie di migrazione e di ritorno in Lucania.

La prima esperienza sarà il significativo racconto dei giovani materani di “Volevo solo aprire un museo” che riporteranno la loro vicenda innovativa e imprenditoriale nel cuore dei sassi: l’apertura di un museo di arte contemporanea in una torre medievale.

La seconda esperienza di narrazione sarà la proiezione del documentario “Vado verso dove vengo” una riflessione sul tema del ritorno e del restare. Saranno presenti come ospiti Luigi Vitelli, autore del documentario, e Nicola Ragone, il regista. Il documentario è coprodotto da Fondazione Matera- Basilicata 2019 e Youth Europe Service, co-finanziato da Lucana Film Commission con il sostegno di Bcc Basilicata.

Prima della proiezione Vitelli e Ragone saranno intervistati dal giornalista Pino Suriano.

L’iniziativa rientra nell’ambito dell’Atomico Fest, evento promosso dalla Pro Loco di Nova Siri e dell’Associazione SUD “Gigi Giannotti” con il supporto dell’Amministrazione Comunale, a partire da un’idea di Rocco Pisilli e del Collettivo per l’Innovazione Sociale nel Metapontino che si è impegnato a portare “nuove energie per le periferie culturali” con questo festival.

Commenti

Questo articolo è stato letto 73volte!

Tags: , , , ,

Servizi

Media

WEB TV

Network

Supporto